Sette giorni di celebrazioni. Questa sera un concerto di Gerardo Chimini. Restaurati gli affreschi dell’abside e le grandi tele del pittore veneto

Festa per le pale del Celesti

Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo
Sergio Zanca

Il restau­ro delle tre gran­di pale d’altare di Andrea Celesti e degli affres­chi del­l’ab­side del­la chiesa prin­ci­pale di Toscolano, ded­i­ca­ta ai patroni Pietro e Pao­lo (di cui giovedì 29 si cel­e­bra la ricor­ren­za), val bene una…festa lun­ga una set­ti­mana. Si com­in­cerà stasera con il con­cer­to di Ger­ar­do Chi­mi­ni. La con­clu­sione domeni­ca 2 luglio con l’Orches­tra «I filar­moni­ci di Verona». La man­i­fes­tazione è sta­ta pre­sen­ta­ta ieri in munici­pio dal sin­da­co Pao­lo Ele­na, dal par­ro­co don Faus­to Pran­del­li e dai rap­p­re­sen­tan­ti musi­cali del paese.Nel 2005 il bres­ciano Gian Maria Casel­la ha com­ple­ta­to il restau­ro delle tre tele del Celesti, tutte di gran­di dimen­sioni, 30 metri qua­drati cias­cu­na: «La cadu­ta di Simon Mago», «Cristo che con­seg­na le chi­avi a San Pietro», «Il mar­tirio dei san­ti Pietro e Pao­lo». Adesso gli esper­ti del lab­o­ra­to­rio han­no ulti­ma­to il restau­ro degli affres­chi del­l’ab­side e delle cinque lunette: rap­p­re­sen­tano gli evan­ge­listi (Luca, Gio­van­ni, Mat­teo, Mar­co) e l’eu­cares­tia. L’in­ter­ven­to, effet­tua­to sot­to il con­trol­lo del­la Soprint­en­den­za per i beni stori­ci e artis­ti­ci di Man­to­va, è costa­to 300 mila euro, di cui 180 mila già rac­colti (fedeli, enti pub­bli­ci, banche, imp­rese). «Il grande trit­ti­co — affer­ma Isabel­la Marel­li in un vol­ume — ha il suo ful­cro nel­la sce­na di Cristo che con­seg­na le chi­avi a S.Pietro, ed è com­ple­ta­to dai due episo­di ai lati, in una com­po­sizione rac­chiusa nelle gran­di diag­o­nali che con­ver­gono ver­so la figu­ra del Padre. Sul­lo sfon­do di cieli azzur­ri, attra­ver­sa­ti da nubi rosate e lampi di luce, si affol­lano per­son­ag­gi accu­rata­mente descrit­ti. Lo sguar­do del­lo spet­ta­tore res­ta attrat­to e mer­av­iglia­to di fronte alla vari­età mul­ti­col­ore di per­son­ag­gi, sup­pel­let­tili e arredi».Dopo…l’antipasto, rap­p­re­sen­ta­to nei giorni scor­si dal­l’ar­ri­vo del car­di­nale Ersilio Toni­ni e dal vesco­vo emer­i­to Vig­ilio Mario Olmi, stasera, alle 21, nel­la chiesa par­roc­chiale, il con­cer­to di Chi­mi­ni. Il pianista, che gio­ca in casa, pro­por­rà brani di Mozart (sonata K 309), Facchinet­ti, Bach-Busoni, Tes­sadrel­li e Chopin. Domani, domeni­ca, alle 10 la mes­sa inau­gu­rale, alle 15.30 l’ado­razione, alle 18 la mes­sa solenne con mon­sign­or Francesco Beschi, vesco­vo ausil­iare di Bres­cia, e la parte­ci­pazione del­la Corale di Virle.Il vol­ume del­la Grafo («Andrea Celesti a Toscolano, cap­ola­vori restau­rati») ver­rà pre­sen­ta­to alla stam­pa mart­edì alle 11; alla popo­lazione ven­erdì alle 21.Mercoledì, alle 21, nel­lo spi­az­zo anti­s­tante il san­tu­ario del­la Madon­na del Bena­co, gran con­cer­to del­la ban­da «Giuseppe Ver­di», diret­ta dal mae­stro Wal­ter Rosa, che si esi­birà con il cor­po di bal­lo del Gar­da dance cen­ter, di Rober­ta Cam­pag­nari, in un reper­to­rio di brani orig­i­nali, trascrizioni e musiche mod­erne. Un con­nu­bio nato dal­la volon­tà di sos­ti­tuire le majorette con nuove esperienze.Giovedì 29, il giorno del­la fes­ta dei patroni Pietro e Pao­lo, sono pre­viste due messe al mat­ti­no (ore 8 e 10), e la cel­e­brazione solenne delle 20, col vesco­vo di Bres­cia, mons. Giulio San­guineti, e la pre­sen­za del­la Corale San­ta Cecil­ia. Nel­l’oc­ca­sione ver­ran­no inau­gu­rati le pale e gli affres­chi restau­rati. Domeni­ca 2 luglio, alle 21, Chi­mi­ni e l’Orches­tra filar­mon­i­ca di Verona, diret­ta da Francesca Tirale. Pro­tag­o­nisti: Vival­di, Haen­del, Debussy e un doppio Bach.A fian­co del cartel­lone «reli­gioso» si ter­rà la tradizionale Fiera, nel par­co Berni­ni. Da giovedì 29 giug­no a domeni­ca 2 luglio. Orario di aper­tu­ra: dalle 10 a mez­zan­otte. Il pri­mo giorno si esi­bi­ran­no i «Caf­fè cor­ret­to» (ore 18) e gli «Zetaout» (22). Ven­erdì bis dei «Caf­fè cor­ret­to»; alle 20 sfi­la­ta di moda; alle 21.30 ser­a­ta lati­no amer­i­cana col dj Renè. Saba­to, alle 16, spet­ta­co­lo di magia con Gian, le Truc­cabim­bi, la baby dance e le scul­ture di pal­lonci­ni; alle 18.30 la musi­ca del Trio «The vin­tage», quin­di il lis­cio. Domeni­ca, alle 11, il Quin­tet­to di Ser­gio Berta­sio, alle 17 la rasseg­na dei gio­vani musicisti, alle 20 sali­ran­no sul pal­co i bal­leri­ni del Gar­da dance cen­ter, alle 21.30 i brani degli anni ’60–80.

Parole chiave: -

Commenti

commenti