La terza edizione dell'evento ideato dal giornalista Rai Paolo Gila, al Centro Aqualux.

Festival della Geografia, dal 25 al 27 ottobre a Bardolino

21/10/2013 in Manifestazioni
Di Redazione

Dopo la pre­sen­tazione alla stam­pa, ques­ta mat­ti­na, nel­la sede del­la di Gar­done Riv­iera (Bs), la terza edi­zione del Fes­ti­val inter­nazionale del­la Geografia è pronta a pren­dere il via. L’evento pro­mosso dall’Asses­so­ra­to alla cul­tura di Bar­dolino (Vr), ideato e coor­di­na­to dal gior­nal­ista Rai   in col­lab­o­razione con Lucia Tur­ri, si svol­gerà  al cen­tro con­gres­si Aqualux di Via Europa Uni­ta 24 a Bar­dolinodal 25 fino al 27 otto­bre.

Il Fes­ti­val inter­nazionale del­la Geografia rap­p­re­sen­ta per il Comune di Bar­dolino un momen­to molto sig­ni­fica­ti­vo di pro­mozione del nos­tro ter­ri­to­rio, non solo dal pun­to di vista didat­ti­co ma anche riv­olto a tut­ta la comu­nità. Sti­amo met­ten­do un grande impeg­no per la buona rius­ci­ta del­la man­i­fes­tazione per­ché even­ti come questo sono occa­sione di apprendi­men­to per stu­den­ti, cit­ta­di­ni e curiosi. Spe­ri­amo che la terza edi­zione,  patro­ci­na­ta dal Min­is­tero dell’Istruzione, da quel­lo del­lo Svilup­po Eco­nom­i­co, dal­la Regione Vene­to e Provin­cia di Verona, pos­sa ripeter­si anche in futuro con inizia­tive e con­tribu­ti sem­pre mag­giori”, ha sostenu­to l’assessore alla Cul­tura   pronta a sot­to­lin­eare che la man­i­fes­tazione è “un omag­gio alla figu­ra del grande geografo Euge­nio Tur­ri”.

E ha com­men­ta­to in una nota il gior­nal­ista Pao­lo Gila: “Siamo lieti di ved­er garan­ti­ta la con­ti­nu­ità del Fes­ti­val del­la Geografia di Bar­dolino, soprat­tut­to dopo il riconosci­men­to del Pres­i­dente del­la Repub­bli­ca Gior­gio Napoli­tano e anche a segui­to delle dichiarazioni del min­istro Car­roz­za, che durante l’es­tate ha più volte sol­lecita­to le isti­tuzioni e l’opinione pub­bli­ca a riqual­i­fi­care il ruo­lo del­la geografia sot­to l’aspetto delle sue valen­ze eco­nomiche. La cul­tura del pae­sag­gio e delle attiv­ità che sono ad esso legate saran­no al cen­tro di ques­ta terza edi­zione, sud­di­visa — come è tradizione — in due gior­nate, la pri­ma di natu­ra dis­ci­pli­nare e la sec­on­da più lega­ta alle curiosità e all’attualità”.

Per il pro­gram­ma in det­taglio: www.festivalgeografiabardolino.it