Ritorna a Verona il tradizionale appuntamento invernale del Geo Shop

Fiera di Verona dal 5 al 7 dicembre

22/11/2008 in Fiere
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

Da ven­erdì 5 a domeni­ca 7 dicem­bre pres­so il padiglione 2 del­la fiera di Verona si daran­no appun­ta­men­to 200 espos­i­tori prove­ni­en­ti da 24 nazioni: in espo­sizione e n ven­di­ta min­er­ali, fos­sili, pietre dure, preziose, semi-preziose, per­le, bijot­te­ria, gioiel­le­ria, stru­men­tazioni varie e com­ple­men­ti all’abbigliamento.Da alcu­ni tem­pi la man­i­fes­tazione veronese antic­i­pa nei col­ori e nelle ten­den­ze quel­la che sarà la moda del Prèt-a-porter e dell’accessorio prezioso o semi prezioso per il prossi­mo anno. Sem­bra che tut­ti i toni del vio­la, soprat­tut­to i più scuri, le sfu­ma­ture dei gri­gi, il verde bot­tiglia abbiano il sopravven­to, così gli accosta­men­ti con le pietre di Onice, Ametista, Agate var­ie­gate su tes­su­ti geo­metri­ci e flo­re­ali anni ’70, pas­samaner­ie, rica­mi e strass da Zari­na, borchie inser­ti in pelle o in ver­nice tipo new punk. Con­tin­ua il dominio dell’oro e dell’argento sia gial­lo che bian­co o met­al­li più poveri come l’ottone o il nikel luci­di o anti­cati che siano, catene di tut­ti i tipi anche miste, cion­doli e charms grossi. Con­tin­ua comunque l’uso del­la resina per­ché leg­gera e quin­di adat­ta­bile a lavo­razioni sovra dimen­sion­ate e col­orazioni sgar­gianti da con­sigliare quin­di per tutte le età ed al pub­bli­co più atten­to alle vari­azione del­la moda. Non sem­bra­no tra­montare la lin­ea “ King & Quenn” e la line “Dark”, una serie di com­po­nen­ti di diver­so mate­ri­ale nelle orig­i­nali forme di carte da gio­co e teschi, resina e met­al­lo con strass in cristal­lo Swarovs­ki incastonati.Sempre più apprez­za­ta l’idea di real­iz­zare il Bijoux seguen­do le pro­prie ten­den­ze ed il pro­prio gus­to. E’ per questo moti­vo che per tut­ti i giorni del­la fiera numerose ditte orga­nizzer­an­no a tutte le ore cor­si di real­iz­zazione di Bijot­te­ria a prezzi bassis­si­mi ( 10/15 euro).In espo­sizione anche gigan­tesche geo­di di Ametista , splen­dide druse di Quar­zo e col­oratis­sime sezioni di leg­no fos­sile attir­eran­no i più pro­fani, men­tre altri min­er­ali come Zeoli­ti, rare cristal­liz­zazioni del Grana­to, nuovi ritrova­men­ti dall’Afghanistan avran­no l’attenzione dei più esperti.La Fiera nei tre giorni di aper­tu­ra osserverà l’orario con­tin­u­a­to 9–18 con ingres­so a 5 euro per gli adul­ti e 3 euro per i ridotti.Nell’area apposi­ta­mente allesti­ta Bab­bo don­erà un gio­cat­to­lo a tut­ti i bim­bi che vis­it­er­an­no l’esposizione ( e non mancher­an­no le sor­p­rese per gli adul­ti ).

Parole chiave: