Quattro giorni per raccontare il vino della Valtènesi

Fiera del Vino di Polpenazze col Valtènesi

20/05/2014 in Fiere
Parole chiave: - -
Di Luca Delpozzo

Taglia il tra­guar­do del­la 65esima edi­zione la Fiera del di Polpe­nazze del Gar­da (Bs), stor­i­ca man­i­fes­tazione enogas­tro­nom­i­ca del com­pren­so­rio bena­cense: l’appuntamento è in pro­gram­ma dal 30 mag­gio al 2 giug­no 2014, per un lun­go week­end alla scop­er­ta del­la Valtè­ne­si e delle tradizioni del ter­ri­to­rio. Al con­cor­so eno­logi­co anche la selezione dei Chiaret­ti in com­pe­tizione per il Tro­feo Pom­peo Mol­men­ti ad Italia in Rosa (Moni­ga).

E’ par­ti­to anche quest’anno il con­to alla roves­cia per uno degli appun­ta­men­ti enogas­tro­nomi­ci più popo­lari che scan­dis­cono la pri­mav­era sul lago di Gar­da: dal 30 mag­gio al 2 giug­no 2014 tor­na infat­ti in sce­na la Fiera del vino Valtè­ne­si-Gar­da Clas­si­co Doc di Polpe­nazze del Gar­da (Bs), man­i­fes­tazione nata nel 1947 che quest’anno appro­da all’ambito tra­guar­do del­la 65esima edi­zione, man­te­nen­dosi fedele al suo ruo­lo di vet­ri­na autorev­ole delle pro­duzioni vini­cole del ter­ri­to­rio.
La prin­ci­pale novità in cartel­lone è rap­p­re­sen­ta­ta dal­la part­ner­ship stret­ta da Fiera di Polpe­nazze con Italia in Rosa, la rasseg­na dei rosati ital­iani in pro­gram­ma a Moni­ga del Gar­da dal 6 all’8 giug­no: da quest’anno infat­ti al con­cor­so eno­logi­co di Polpe­nazze ver­ran­no selezionati i Chiaret­ti che gareg­ger­an­no per lo stori­co tro­feo Pom­peo Mol­men­ti, asseg­na­to ogni anno per l’appunto a Moni­ga al miglior dell’annata. La selezione del Mol­men­ti rien­tra quin­di ora uffi­cial­mente nel novero del con­cor­so eno­logi­co di Polpe­nazze, isti­tu­ito nel 2006 dal Min­is­tero per le Politiche Agri­cole per la Doc Gar­da Clas­si­co, ed aper­to in segui­to anche alla nuo­va Doc Valtè­ne­si. Come sem­pre le com­mis­sioni di assag­gio asseg­n­er­an­no la qual­i­fi­ca di Vino Eccel­lente ai vini che abbiano rag­giun­to almeno il pun­teg­gio di 85/100, e solo i Chiaret­ti dec­re­tati eccel­len­ti dal­la giuria di Polpe­nazze potran­no accedere alla selezione di Moni­ga.
La for­mu­la del­la man­i­fes­tazione, che si ter­rà per le vie del cen­tro stori­co di Polpe­nazze, rispet­terà per il resto un copi­one già ampia­mente sper­i­men­ta­to e di con­sol­ida­to suc­ces­so: in Fiera saran­no come sem­pre pre­sen­ti gli stand di numerose can­tine, ed i vis­i­ta­tori potran­no degustare i vini del ter­ri­to­rio muni­ti di sac­ca e bic­chiere acquis­ta­ti all’ingresso. Non mancherà lo spazio di Bor­go Bio, ded­i­ca­to ai pro­dut­tori bio­logi­ci, men­tre nel­la Corte degli Assag­gi ver­ran­no pro­poste degus­tazioni gui­date e com­para­te di tut­ti i vini pre­miati al con­cor­so abbinati ai migliori for­mag­gi del­la zona. In piaz­za si servirà infine per quat­tro giorni il tradizionale ed imman­ca­bile spiedo garde­sano.

Parole chiave: - -