Se si potesse liquidare tutto con una battuta, si potrebbe forse dire che...

Finanziata la tangenziale di Guidizzolo

03/10/2002 in Attualità
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Guidizzolo

Se si potesse liq­uidare tut­to con una bat­tuta, si potrebbe forse dire che ora «… la stra­da è trac­cia­ta». Di stra­da, infat­ti, si par­la e di trac­ciati anche. Sono, infat­ti, iniziati in questi giorni i rilievi lun­go il per­cor­so del­la vari­ante alla Statale Goitese, che liber­erà il cen­tro abi­ta­to di Guidiz­zo­lo dagli ormai 25.000 veicoli quotidiani.La fase prog­et­tuale si avvia, quin­di, alla con­clu­sione. A com­pletare ques­ta, che è sen­za dub­bio una notizia impor­tante per quan­ti atten­dono ormai da trop­pi anni la real­iz­zazione di ques­ta tan­gen­ziale, c’è anche l’al­tra notizia, che viene diret­ta­mente dal Pirellone. La Regione ha, infat­ti, approva­to ingen­ti stanzi­a­men­ti per le opere del­la lom­bar­da (cir­ca 780 mil­ioni di euro), finanzi­a­men­to che prevede anche una pri­ma trance — 20 mil­ioni di euro — pro­prio per la vari­ante giudizzolese.«Non c’è niente di nuo­vo, dice il sin­da­co Car­lo Mac­cari. Sape­va­mo del­la volon­tà del­la Regione di pro­cedere al finanzi­a­men­to di quest’­opera ed erava­mo fiduciosi sul­l’e­si­to finale. Come del resto è avvenu­to. Con l’asses­sore Gial­di­ni andi­amo a qua­si una vol­ta la set­ti­mana, dal­la Provin­cia abbi­amo sem­pre avu­to risposte pre­cise e pun­tu­ali, per cui non c’era ragione di dubitare. Ora sono iniziati i rilievi, e tut­to si muove nei modi pre­visti e dovuti».Si è di sicuro solo al pri­mo pas­so per la real­iz­zazione di un’­opera del cos­to com­p­lessi­vo di 38 mil­ioni e 734.000 euro — pari a 75 mil­iar­di delle vec­chie lire — ma ugual­mente un pas­so impor­tante. Fino a qualche tem­po fa la tan­gen­ziale guidiz­zolese fig­u­ra­va al pri­mo pos­to tra le opere escluse. Ora è inseri­ta a pieno tito­lo nel­l’e­len­co di quelle di via­bil­ità finanzi­ate e da realizzare.

Parole chiave:

Commenti

commenti