Fiocco rosa per Lilibet, bisontina di 50 chili (ne peserà 600)

01/10/2022 in Attualità
Parole chiave:
Di Redazione


Debut­ta Lili­bet ad appe­na una set­ti­mana di vita tra le zampe di mam­ma Era e papà Zeus, dopo i pri­mi giorni trascor­si nel com­fort del­la sua stal­la. E’ l’ultimo fioc­co rosa arriva­to in casa bison­teeu­ropeo al di Bus­solen­go, dove si allarga la famiglia di una delle specie più a ris­chio di estinzione d’Europa. La pic­co­la già si regge per­fet­ta­mente in pie­di, pas­sa il tem­po a suc­chiare il lat­te dal­la mam­ma ed è già can­di­da­ta, insieme a suo fratel­lo Era­cle, a tornare in natu­ra nelle foreste del­la Roma­nia. Una pic­co­la di cir­ca 50 chili che sem­bra impos­si­bile pos­sa arrivare a rag­giungerne anche 600 in età adulta.

Il è l’unico par­co zoo­logi­co ital­iano a rein­tro­durre in natu­ra il più grande mam­mif­ero ter­restre europeo. Per questo, l’interazione tra l’uomo e i nuovi nati è ridot­ta solo alle occa­sioni in cui sia stret­ta­mente nec­es­saria. “Mam­ma Era ha fat­to tut­to da sola durante la notte, alla pre­sen­za degli altri esem­plari”, spie­ga Cate­ri­na Spiezio, respon­s­abile del set­tore ricer­ca e con­ser­vazione del Par­co Natu­ra Viva. “Al mat­ti­no era­no tut­ti riu­ni­ti intorno alla nuo­va nata che per i pri­mi giorni più del­i­cati è rimas­ta den­tro solo con la mam­ma la quale, una vol­ta var­ca­ta la soglia ester­na, si è riv­e­la­ta molto pro­tet­ti­va. Ma men­tre il papà è anda­to ad annusar­la e salu­tar­la per poi tornare alle pro­prie attiv­ità. Era­cle si è las­ci­a­to sopraf­fare dal­la curiosità ed ha con­tin­u­a­to a inter­es­sar­si a lei. D’altra parte non ha anco­ra com­pi­u­to l’anno e ha una gran voglia di giocare”.

Una situ­azione, quel­la del bisonte europeo, che è sta­ta rib­al­ta­ta solo negli ulti­mi due decen­ni. Estin­ta in Europa dopo la sec­on­da guer­ra mon­di­ale, ques­ta specie è tor­na­ta a calpestare il vec­chio con­ti­nente gra­zie alle rein­tro­duzioni in natu­ra di esem­plari nati e all­e­vati nei parchi zoo­logi­ci. Dall’Italia sono par­ti­ti fino­ra 10 esem­plari, tut­ti nati al di Bus­solen­go. Tra i quali spic­ca Ulisse, mas­chio dom­i­nante del­la pri­ma man­dria lib­era di 30 esem­plari. Molto prob­a­bil­mente, toc­cherà anche a Lilibet.

Parole chiave:

Commenti

commenti