«Welcome to Torri» vuole spiagge pulite e ripristinare i sentieri delle colline. È nata un’associazione che riunisce molti commercianti e pubblici esercenti, soprattutto giovani

Fiocco rosa sulle vetrine del centro per un nuovo impulso al turismo

17/03/2001 in Avvenimenti
Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo
Gerardo Musuraca

Fioc­co rosa sulle vetrine dei negozi e delle attiv­ità tur­is­tiche e com­mer­ciali del cen­tro del paese. Da appe­na alcu­ni giorni si è infat­ti cos­ti­tui­ta l’Associazione oper­a­tori tur­is­ti­ci Tor­ri del Bena­co, un team di com­mer­cianti e pub­bli­ci eser­centi riu­ni­tisi per «dare nuo­vo impul­so al set­tore che fa da traino all’economia del paese, e cioè a quel­lo tur­is­ti­co». A farne parte sono, per ora, 46 attiv­ità com­mer­ciali, esclu­si­va­mente del cen­tro stori­co. «Ma ben presto», assi­cu­ra il pres­i­dente del­la neona­ta asso­ci­azione Agosti­no Danese, tito­lare e gestore dell’osteria «Da Ago e Rita», «altri com­mer­cianti ed eser­centi si iscriver­an­no a ques­ta asso­ci­azione». Molti negozi del cen­tro stori­co infat­ti, come pure tan­ti altri spar­si su tut­to il ter­ri­to­rio comu­nale, devono anco­ra aprire per la sta­gione tur­is­ti­ca e quin­di non sono anco­ra sta­ti con­tat­tati dai diri­gen­ti dell’associazione. «Quar­an­ta­sei attiv­ità com­mer­ciali», pros­egue il vicepres­i­dente Ser­gio Zanet­ti «sono comunque un’ottima base di parten­za, con­sid­er­a­to il numero com­p­lessi­vo degli eser­cizi pub­bli­ci del cen­tro. Comunque, vogliamo coin­vol­gere tutte le attiv­ità che han­no a che fare con il tur­is­mo, com­pre­si ovvi­a­mente gli eser­cizi delle frazioni di Pai ed Albisano, con cui già abbi­amo inizia­to a pren­dere con­tat­ti». Scopo dell’associazione, come illus­tra­no Danese e Zanet­ti, è quel­lo di «unire su idee comu­ni tut­ti gli addet­ti del set­tore tur­is­ti­co, in modo da costru­ire e rap­p­re­sentare un inte­lo­cu­tore vali­do per l’Amministrazione» In prat­i­ca, gli oper­a­tori com­mer­ciali sareb­bero inten­zionati a «dire la loro» su tutte le scelte impor­tan­ti per il paese, spe­cial­mente quelle che riguardano o inter­es­sano di rif­lesso il set­tore tur­is­ti­co-alberghiero. «E difat­ti», pros­egue Zanet­ti «abbi­amo già inizia­to a col­lab­o­rare con l’Associazione alber­ga­tori, realtà con­sol­i­da­ta in paese. Con loro, abbi­amo già pro­pos­to all’Amministrazione comu­nale la sal­va­guardia ed il ripristi­no dei preziosi sen­tieri che si snodano lun­go le colline tor­re­sane e l’adeguata pulizia delle spi­agge, bigli­et­to da visi­ta per il paese, nell’imminente avvio del­la sta­gione». Dell’associazione degli oper­a­tori tur­is­ti­ci fan­no parte diverse realtà com­mer­ciali: dai bar ai pub, pizzerie, ris­toran­ti, gela­terie, negozi di abbiglia­men­to e perfi­no un dis­trib­u­tore di ben­z­i­na e due agen­zie immo­bil­iari. Cinque i con­siglieri, oltre al pres­i­dente e al vice: Lisa Fian­dri, tito­lare di un negozio, Mario Girar­di, già autore di un bel­lis­si­mo vol­ume su Tor­ri e prezioso col­lab­o­ra­tore del­la comu­nale, i baristi Gior­gio Locatel­li e Leali e Siro Vedovel­li, già colon­na dell’Unione sporti­va Tor­ri e gestore dell’unica pom­pa di ben­z­i­na del paese. «La sede dell’associazione», pre­cisa Zanet­ti «per ora è il Bar Moro, gesti­to dal­la seg­rete­ria dell’associazione Pao­la Marai. Ci siamo già reg­is­trati ai com­pe­ten­ti uffi­ci di Capri­no, ma non abbi­amo anco­ra cos­ti­tu­ito nul­la dinanzi ad un notaio, in atte­sa di vedere che impat­to avrà l’associazione nel­la realtà del paese». Ma non è tut­to. Pri­ma anco­ra del­la cos­ti­tuzione dell’associazione, tra l’altro com­pos­ta qua­si esclu­si­va­mente da eser­centi molto gio­vani, è sta­to coni­a­to «un sim­bo­lo che uni­fichi tutte le realtà com­mer­cianti del paese, che si chi­amerà “Wel­come to Tor­ri”. A breve» dice Danese «il sim­bo­lo ver­rà stam­pa­to su una pag­i­na di un opus­co­lo infor­ma­ti­vo, prodot­to dall’associazione alber­ga­tori. E non è esclu­so che, se piac­erà, pos­sa diventare il sim­bo­lo dell’associazione degli oper­a­tori tur­is­ti­ci». Diec­im­i­la copie dell’opuscolo ver­ran­no dis­tribuite all’Azienda di pro­mozione tur­is­ti­ca e con­seg­nate ai cli­en­ti degli alberghi e di varie altre attiv­ità com­mer­ciali. Infine, pro­prio per iniziare il rap­por­to di col­lab­o­razione con l’Amministrazione comu­nale, gli oper­a­tori tur­is­ti­ci han­no ottenu­to un appun­ta­men­to con il sin­da­co di Tor­ri Alber­to Vedovel­li e lunedì incon­tr­eran­no gli ammin­is­tra­tori per conoscere quali intendi­men­ti tur­is­ti­ci abbiano a breve, medio e lun­go termine.

Parole chiave: -