Famiglie al completo radunate attorno al desco composto da salame, cotechino, spiedo e polenta

Folla dei grandi eventi per Manerba salamosa 2008

Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo

Quat­tro­cen­to car­net vali­di per altret­tante porzioni di spiedo e cotechi­no e oltre 800 flute di spuman­ti del­la Rasseg­na garde­sana: sono questi i dati più che lus­inghieri e sig­ni­fica­tivi “con­sumati” nel pomerig­gio di domeni­ca scor­sa a Maner­ba del Gar­da in occa­sione di “Maner­ba salam­osa”. Ma sopratut­to mol­ta gente, famiglie al gran com­ple­to con ami­ci e par­en­ti che han­no scel­to un pomerig­gio diver­so per diver­tir­si e stare in com­pag­nia. Un vero e pro­prio pub­bli­co che sud­div­i­den­dosi in due tem­pi, quel­lo enogas­tro­nom­i­co e quel­lo “brasil­iano” ha con­fer­ma­to la valid­ità di ques­ta man­i­fes­tazione volu­ta ed orga­niz­za­ta dal­la Pro Loco e dal Comune di Maner­ba. Per il con­cor­so del “miglior salame nos­tra­no” la pal­ma del­la vit­to­ria quale miglior salame è anda­ta a Mau­ro Cor­ra­di segui­to daGraziano Podavi­ni e Rober­to Fuci­na men­tre, quel­lo di miglior nor­ci­no, se l’è aggiu­di­ca­ta Gian­ni Tosoni con 4 sala­mi selezionati fra i sei pre­sen­tati. Nel­la “Rasseg­na spuman­ti garde­sani” pos­to d’onore per il Brut Meto­do clas­si­co del­la Costari­pa di Moni­ga segui­to dal Cuvèe dei Frati meto­do clas­si­co 2004 di Cà dei Frati, il Lugana Brut del­la . Altre 5 aziende poi han­no ottenu­to il medes­i­mo pun­teg­gio e sono il Lugana Brut meto­do clas­si­co del­la Pilan­dro, il Lugana brut Cà Maiöl di Proven­za e il Lugana brut di Casci­na Mad­dale­na. Per i spuna­tiz­za­to i migliori a pari mer­i­to sono sta­ti il chiaret­to spumante meto­do clas­si­co Monte Saline e il Bar­dolino Chiaret­to Spumante Vil­l­a­bel­la di Bar­dolino. Nelle prossime set­ti­mane cur­erà delle schede di tut­ti i spuman­ti del­la Rasseg­na che ver­ran­no messe in inter­net sul nos­tro sito www.gardanotizie.it e su www.ighiottoni.it.

Parole chiave: -