Roberto Puliero porterà in scena, questa sera «I Rusteghi» all’interno delle mura austriache di Forte Ardietti.

Forte Ardietti debutta come spazio teatrale

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Giuditta Bolognesi

Rober­to Puliero porterà in sce­na, ques­ta sera «I Rusteghi» all’interno delle mura aus­tri­ache di Forte Ardi­et­ti. Volu­ta dal­la Com­pag­nia del Mor­bo in col­lab­o­razione con l’Amministrazione comu­nale, ques­ta è la pri­ma rap­p­re­sen­tazione teatrale che ha come sce­nario uno splen­di­do gioiel­lo del­la sto­ria architet­ton­i­co aril­i­cense. Forte Ardi­et­ti, infat­ti, è sta­to costru­ito su un ter­ri­to­rio che è parte nel Comune di Peschiera e parte in quel­lo di Pon­ti sul Min­cio; ma le due Ammin­is­trazioni sono le uniche ad aver, e da tem­po, trova­to l’accordo dichiaran­dosi entrambe disponi­bili a col­lab­o­rare per acquisire il bene. Ed è qui che nascono i prob­le­mi: Peschiera e Pon­ti sig­nif­i­cano non solo due Comu­ni ma anche due Province, Verona e Man­to­va, e quin­di, due Regioni, Vene­to e Lom­bar­dia; il tut­to si tra­duce nel rad­doppio degli uffi­ci da inter­pel­lare ovvero i due demani che han­no l’attuale com­pe­ten­za del bene dopo la sua dis­mis­sione dal Min­is­tero del­la Dife­sa e in atte­sa del defin­i­ti­vo trasfer­i­men­to al dicas­t­ero dei Lavori Pub­bli­ci. La disponi­bil­ità e com­pe­ten­za, dimostra­ta dai com­po­nen­ti del Cen­tro di Doc­u­men­tazione Sto­ria del­la Fortez­za ha fat­to sì che venisse affi­da­ta loro la ges­tione del Forte, amorevol­mente accu­d­i­to dai numerosi volon­tari che provve­dono alla sua pulizia e manuten­zione. Oggi qui ha sede un pic­co­lo stori­co che è meta di orga­niz­zate dal­lo stes­so Cen­tro di Doc­u­men­tazione: una situ­azione che rispec­chia la pre­cisa volon­tà dell’Amministrazione , sia di Peschiera che di Pon­ti sul Min­cio, di uti­liz­zare la strut­tura per inizia­tive cul­tur­ali. Tra le quali può trovare spazio anche il teatro, come dimostr­eran­no ques­ta sera i ragazzi del «Mor­bo», cui si deve l’idea e l’organizzazione de «I Rusteghi», por­tati in sce­na dal­la com­pag­nia di Rober­to Puliero. Giu­dit­ta Bolognesi

Parole chiave: