Alla Civica Raccolta d'Arte di Medole tornano gli “Incontri alla Torre”, la prima serata è dedicata al cinema del grande regista

Franco Piavoli inaugura il ciclo “Comunità di immagini”

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

Saba­to 12 mag­gio alle ore 21, la Civi­ca Rac­col­ta d’Arte di Medole (MN) ospiterà l’evento inau­gu­rale di Comu­nità di immag­i­ni, il sec­on­do ciclo degli Incon­tri alla Torre. Il pri­mo ospite di ques­ta edi­zione sarà il reg­ista bres­ciano Fran­co Piavoli, che pre­sen­terà la sua espe­rien­za nel mon­do del cin­e­ma con­ver­san­do con la crit­i­ca Ilar­ia Feole. La rasseg­na con­tin­uerà nelle suc­ces­sive set­ti­mane con gli inter­ven­ti del filoso­fo Luca Cre­mone­si, del­lo scrit­tore e criti­co Attilio Scarpelli­ni e del com­pos­i­tore Azio Corghi.     Pres­so la sede del­la Torre Civi­ca di Medole, in Piaz­za Castel­lo, prende dunque il via una rasseg­na cul­tur­ale d’eccellenza; ed eccel­lente è il pri­mo ospite: Fran­co Piavoli è una per­son­al­ità dal tal­en­to riconosci­u­to a liv­el­lo inter­nazionale e la sua espe­rien­za cin­e­matografi­ca ha collezion­a­to suc­ces­si e gli ha garan­ti­to un pos­to d’onore tra i gran­di del cin­e­ma ital­iano. Tra le sue opere ricor­diamo almeno i cor­tome­trag­gi Le sta­gioni, Domeni­ca sera, Emi­granti, Evasi e i quat­tro lun­gome­trag­gi Il piane­ta azzur­ro (1982), Nos­tos — Il ritorno (1989), Voci nel tem­po (1996) e Al pri­mo sof­fio di ven­to (2002).   Durante la ser­a­ta di saba­to 12 mag­gio, Piavoli rac­con­terà la sua avven­tu­ra nel cin­e­ma; a dialog­a­re con il reg­ista e a pre­sen­tarne l’opera sarà Ilar­ia Feole, gio­vane crit­i­ca cin­e­matografi­ca, lau­re­a­ta in Gior­nal­is­mo pres­so l’ di Verona e da anni redat­trice del set­ti­manale spe­cial­iz­za­to «Film Tv».   L’ingresso all’evento (come a tutte le suc­ces­sive ser­ate) sarà libero e gra­tu­ito. 

Parole chiave: