Scuole chiuse, viabilità modificata e divieto di portare con sé bottiglie di vetro: tutte le informazioni necessarie in vista dell’evento “Ali su Desenzano”.

Frecce Tricolori: tutte le informazioni e le ordinanze in vista del 5 e 6 ottobre

Iscriviti al nostro canale
Di Redazione

Il week end del 5 e del 6 otto­bre sta arrivan­do e porterà con sé l’evento dell’anno per la Cit­tà di Desen­zano del Gar­da: le Frec­ce Tri­col­ori vol­er­an­no sui cieli del­la Cap­i­tale del Gar­da catal­iz­zan­do l’attenzione e la curiosità di migli­a­ia di per­sone. L’orgoglio di pot­er ospitare, per la pri­ma vol­ta a Desen­zano, una man­i­fes­tazione di tale por­ta­ta deve tut­tavia fare i con­ti con la gius­ta atten­zione che bisogna porre nell’organizzazione del­la stes­sa. Per questo, il sin­da­co Gui­do Mal­in­ver­no e il coman­dante del­la Polizia Locale Car­lal­ber­to Pres­ic­ci, han­no emes­so una serie di provved­i­men­ti ed ordi­nanze volti al con­trol­lo, alla sicurez­za e alla tutela di cit­ta­di­ni res­i­den­ti e tur­isti.

SCUOLE.

La pri­ma ordi­nan­za sin­da­cale da sot­to­lin­eare è quel­la riguardante gli isti­tu­ti sco­las­ti­ci nel­la gior­na­ta delle prove di “Ali su Desen­zano”, ovvero saba­to 5 otto­bre: ebbene in ques­ta data è sta­ta dis­pos­ta la chiusura di tutte le scuole pre­sen­ti sul ter­ri­to­rio desen­zanese per evitare sovrap­po­sizioni di orari che andreb­bero a con­ges­tionare il traf­fi­co cit­tadi­no, data la poten­ziale affluen­za di veicoli che giunger­an­no per assis­tere all’Air Show.

COMMERCIANTI AMBULANTI.

In questo caso il provved­i­men­to com­prende tut­ta la dura­ta del­la man­i­fes­tazione, 5 e 6 otto­bre, e riguar­da la cat­e­go­ria dei com­mer­cianti ambu­lan­ti. Sarà infat­ti vieta­to l’esercizio del com­mer­cio su area pub­bli­ca, svolto in qual­si­asi for­ma, su tut­to il ter­ri­to­rio di Desen­zano del Gar­da com­p­rese ban­chine e piaz­zuole. Questo sig­nifi­ca che il mer­ca­to set­ti­manale di Riv­oltel­la, che tradizional­mente si svolge di domeni­ca, il mer­ca­to dell’Antiquariato in Piaz­za Malvezzi e il mer­cati­no dell’Artigianato in via Roma saran­no can­cel­lati per l’occasione.

CONTENITORI DI BEVANDE.

Per motivi di sicurez­za e di ordine pub­bli­co non sarà per­me­s­so, nelle due gior­nate di svol­gi­men­to dell’evento dalle ore 7:00 alle ore 13:00, detenere bevande all’interno di con­teni­tori di vetro o all’interno di lat­tine e, a mag­gior ragione, non sarà pos­si­bile som­min­is­trare bevande in bic­chieri di vetro.

L’unica dero­ga è pre­vista per gli eser­centi pre­sen­ti nel­la zona dove vige il divi­eto, ovvero quel­la fas­cia da cui gli avven­tori potran­no vedere l’esibizione delle Frec­ce. Ma anche in questo caso, i gestori dei locali, avran­no obbli­go di recu­pero del vetro in maniera costante e in tem­pi più rapi­di pos­si­bili.

ACCESSI A LAGO.

Saran­no due gli accorg­i­men­ti in mer­i­to all’accessibilità di alcune aree: la pri­ma riguar­da la delim­i­tazione del­la zona a lago com­pre­sa tra il parcheg­gio Mara­tona e l’area verde in local­ità Madon­na del­la Vil­la; questo trat­to sarà sud­di­vi­so in set­tori ad acces­so con­trol­la­to, con­tin­gen­ta­to e a numero chiu­so. La sec­on­da area inter­es­sa­ta è quel­la del­la diga foranea: qui, sarà vieta­to lo stazion­a­men­to al pub­bli­co e sarà con­sen­ti­to il solo tran­si­to ai pos­ses­sori o uti­liz­za­tori delle imbar­cazioni ormeg­giate. Anche sul ponte Fel­trinel­li sarà rig­orosa­mente vieta­to lo stazion­a­men­to.

Gli uffi­ci comu­nali, ad ogni modo, si occu­per­an­no di effet­tuare costan­ti con­trol­li e di apporre l’opportuna seg­nalet­i­ca nelle zone inter­es­sate.

VIABILITA’.

E’ il pun­to più com­pli­ca­to per ovvie ques­tioni di pre­sen­za in sovran­nu­mero i veicoli che giunger­an­no sul ter­ri­to­rio comu­nale nei giorni di saba­to 5 e domeni­ca 6 otto­bre. Il Coman­dante del­la Polizia Locale Car­lal­ber­to Pres­ic­ci ha per­tan­to ordi­na­to la mod­i­fi­ca del­la via­bil­ità sec­on­do questi cri­teri.

SABATO 5 DALLE ORE 9:00 SINO A FINE ESIGENZE (ORE 15:00 PRESUMIBILMENTE).

Chiusura pro­gres­si­va al traf­fi­co di via Valte­n­e­si dal con­fine con il Comune di Lona­to, di via del Vo’, del Lun­go­la­go Cesare Bat­tisti, di viale Gram­sci e del trat­to di viale Mar­coni dal­la rota­to­ria con viale Andreis. Cir­co­lazione inter­det­ta anche per i trat­ti che da via Bezzec­ca, via Res­i­den­ze, via Zadei, via Giot­to, viale Michelan­ge­lo, via Fos­co­lo, via Gio­van­ni XXIII e fino alla via dei Col­li Stori­ci, por­tano al cen­tro di Desen­zano.

Viale Andreis, dal con­fine con Comune di Lona­to e fino alla rota­to­ria con viale Mar­coni, potrà essere per­cor­sa soltan­to in direzione dell’ospedale e solo dai veicoli diret­ti al noso­comio.

Viale Agel­lo, per chi proviene da Sirmione, sarà chiusa all’altezza del­la rota­to­ria di via dei Col­li Stori­ci.

DOMENICA 6 DALLE ORE 7:00 SINO A FINE ESIGENZE (ORE 16:00 PRESUMIBILMENTE).

Con­fer­mate tutte le chiusure delle vie di saba­to; sarà sem­pre pos­si­bile uscire dall’area inter­det­ta alla cir­co­lazione sec­on­do le indi­cazioni che saran­no for­nite dagli addet­ti ai lavori.

Le deroghe per l’accesso all’area inter­det­ta sono le seguen­ti: res­i­den­ti, taxi, mezzi espres­sa­mente autor­iz­za­ti, veicoli a dis­po­sizione delle per­sone dis­abili per rag­giun­gere l’Istituto dei Rogazion­isti, veicoli in servizio NCC con preno­tazione al segui­to.

Inoltre i cli­en­ti di hotel/alberghi/CAV muni­ti di preno­tazione potran­no accedere entro le ore 9:00 e dopo le ore 13:00.

 

PIANO DI SICUREZZA.

Il piano di sicurez­za e via­bil­ità stra­or­di­nar­ia è sta­to illus­tra­to alle cat­e­gorie pro­fes­sion­ali e alla cit­tad­i­nan­za nel cor­so dell’incontro avvenu­to ieri, mer­coledì 24 set­tem­bre, in sala Pelèr. Inutile dire che il piano ha incon­tra­to la piena approvazione del­la Prefet­tura e delle Forze dell’Ordine con­vo­cate per l’esame e il via lib­era defin­i­ti­vo.

Commenti

commenti