Numerose iniziative durante le festività

Fuochi sull’acquaper la magiadel Capodanno

27/12/2007 in Attualità
Di Luca Delpozzo

Sono diverse le inizia­tive nel mese di dicem­bre orga­niz­zate a Riva del Gar­da coor­di­nate dal Con­sorzio Riva in Cen­tro, con il sosteg­no di «Ingar­da» e dell’amministrazione comu­nale. Sono accese le lumi­nar­ie e quest’anno sono sei in totale gli alberi illu­mi­nati: con ben 7 chilometri di luci sull’olmo pos­to all’in­cro­cio tra viale Dante e viale Roma, sul piop­po in piaz­za Cate­na, sul pla­tano del Broglio, su uno dei pla­tani del­la Roc­ca, sul maestoso tiglio di piaz­za Cavour e sul pla­tano di fronte all’Oratorio cit­tadi­no. Anche la roton­da di Largo Ben­sheim e quel­la di fronte alla stazione delle auto­cor­riere sono state abbel­lite con due abeti di luci.Il museo sarà aper­to fino al 6 gen­naio (chiu­so soltan­to il 1° gen­naio). Ogni saba­to e domeni­ca fino all’, dalle 14 alle 18 la Roc­ca si trasfor­ma inoltre in un mon­do di fav­ole, giochi e fan­ta­sia, con la casa di Bab­bo Natale. Nel­la Casa di Bab­bo Natale si trovano l’Ufficio postale con tan­to di servizi «ban­co­pos­ta», dove scri­vere e imbu­care già le prossime let­ter­ine per il Polo nord, l’Officina degli Elfi, la Cuci­na di Non­na Natalina.Sarà inoltre un con spet­ta­co­lo pirotec­ni­co, quel­lo in pro­gram­ma: dieci minu­ti dopo la mez­zan­otte si potran­no ammi­rare i fuochi d’ar­ti­fi­cio: per una venti­na di minu­ti le acque del lago si accen­der­an­no con i rif­lessi dei fuochi sparati dal­la postazione di Pun­ta Lido.E anche quest’an­no si repli­ca l’inizia­ti­va di «Un per la pace», sostenu­ta dal Coor­di­na­men­to trenti­no enti locali per la Pace e dal Comune: alla Spi­ag­gia degli Olivi fino al 6 gen­naio si pos­sono ammi­rare i pre­sepi real­iz­za­ti dai bam­bi­ni delle scuole mater­ne ed ele­men­tari e dalle asso­ci­azioni locali; orario lunedì — saba­to dalle 16 alle 18 domeni­ca dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18; ingres­so libero. I fon­di rac­colti saran­no des­ti­nati a prog­et­ti del Coor­di­na­men­to in Palestina.E per ricor­dareche abbi­amo cinque sen­si da sti­mo­lare, fino al 6 gen­naio, ogni saba­to e domeni­ca si ani­mano le piazze. In piaz­za Cavour, infat­ti, tut­to è ded­i­ca­to al gus­to, offre la pos­si­bil­ità di risco­prire i . Ai Gia­r­di­ni Ver­di: la piaz­za del tat­to, e delle mani in genere, abili arti­giani che pro­pon­gono creazioni artis­tiche, ma anche un mer­cati­no sol­i­dale. In piaz­za delle Erbe l’ol­fat­to, stuzzi­ca­to dagli odori tipi­ci del Natale. E poi ovunque con­cer­ti e alles­ti­men­ti sceni­ci per l’udito e la vista.