Baccini, Gatto Panceri e Povia protagonisti con una pattuglia di giovani esordienti

Gala della musica a Manerba

26/07/2007 in Spettacoli
A Affi
Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo

Pros­egue con asso­lu­ta rego­lar­ità il pro­gram­ma delle man­i­fes­tazioni estive allesti­to dal­la Pro Loco di Maner­ba del Gar­da pere ques­ta estate 2007. E lo fa riv­ol­gen­do grande atten­zione riv­ol­ta alle diverse tipolo­gie di tur­isti che affol­lano ques­ta local­ità ritenu­ta fra le pro­tag­o­niste del tur­is­mo garde­sano. Man­i­fes­tazioni quin­di riv­olte ai gio­vani, ai meno gio­vani ed agli aman­ti delle curiosità sen­za tralas­cia­re il set­tore dell’escursionismo, sia esso pedonale che . Ma una nota deg­na di atten­zione la dob­bi­amo ris­er­vare, pri­ma di seg­nalare (gli even­ti del­la prossi­ma set­ti­mana si pos­sono vedere nell’apposito spazio qui q fian­co), alla ser­a­ta di mer­coledì 25 luglio con il “Gala del­la musi­ca” che ha vis­to oltre alla esi­bizione di nuovi gio­vani tal­en­ti musi­cali, alcu­ni vera­mente deg­ni di nota di mer­i­to, ed a quelle dei cosid­det­ti big del­la can­zone nazionale, la parte­ci­pazione di un foltissi­mo pub­bli­co, quel­lo delle gran­di man­i­fes­tazioni. Il Cam­po Rol­li, alla Pieve, pul­lula­va di gente che ha resis­ti­to, nonos­tante l’immancabile cala­ta dell’umidità lacus­tre, sino alla fine, pochi minu­ti pri­ma delle una. Otti­ma la scalet­ta pre­dis­pos­ta dal diret­tore artis­ti­co Pao­lo Cicu­ta, che ha inter­ca­la­to grup­pi di gio­vani, alcu­ni reduci dal “Fes­ti­val di Ghe­di” che ha col­lab­o­ra­to alla man­i­fes­tazione, dalle gran­di qual­ità e doti canore, ai tre big pre­sen­ti: Bac­ci­ni, Gat­to Panceri e Povia. Nonos­tante alcu­ni imman­ca­bili prob­le­mi tec­ni­ci, forse non avver­ti­ti dal pub­bli­co come il cavo del micro­fono che si sgan­cia al bra­vo Mar­ra­no il quale con la su potente voce con­tin­ua a cantare men­tre rac­cat­ta ed attac­ca il cavo killer, tenen­do­lo poi ben sal­da­mente anco­ra­to alla mano, e con­clude la su esi­bizione. Bravis­si­mi poi, e neces­si­ta la citazione, Biko, Emanuele Scia­rpa, Ulti­mo Piano, Lau­ra Gam­bi, John Frog (in ital­iano ), Veron­i­ca Marchi e Sil­via Olari. Un momen­to par­ti­co­lar­mente sig­ni­fi­cati è sta­ta la pre­sen­za sul pal­co di Don Pieri­no, il prete impeg­na­to fino allo spasi­mo nel suo progetto”Laudato si” in atto a Riv­oltel­la e facente aorte del più ampio con­testo di “Raphael” a cui don Pieri­no ha ded­i­ca­to la sua vita. Bra­vo il pre­sen­ta­tore Andrea Lom­bar­di coa­d­i­u­va­to dal­la final­ista regionale al con­cor­so Miss Italia e terza clas­si­fi­ca a “Miss Pada­nia” Ste­fa­nia Zap­pa. Sod­dis­fat­ti i ver­ti­ci del­la Pro Loco che a nome del pres­i­dente Ste­fano Pola­to han­no con­fer­ma­to gia da ora la sec­on­da edi­zione, per il 2008, di questo gala che ha scrit­to una nuo­va pag­i­na nel mon­do del­lo spet­ta­co­lo manerbese. Ricor­diamo che Maner­ba è sta­ta pio­niere delle attuali “not­ti bianche” con la sua “notte lun­ga una sta­gione”. Infine da sot­to­lin­eare le gran­di prestazioni dei big con Bac­ci­ni fre­quen­ta­tore del Gar­da che ha pro­pos­to una serie di brani più famosi del suo reper­to­rio, Gat­to Panceri che ha ricorda­to e can­ta­to alcu­ni dei suoi brani spes­so por­tati alla rib­al­ta da altri artisti come “Vivo per lei” con Boc­cel­li e Gior­gia: “forse voi non lo sape­vate ma, l’importante, è che lo sap­pia la SIAE che così mi man­da a casa i sol­di­ni!”. E poi Bovia, a con­clu­sine del­la ser­a­ta con una serie di brani conosciutis­si­mi come “I bam­bi­ni fan­no ooh” o “Vor­rei avere il becco”.

Parole chiave: -