Garantite le prestazioni di odontoiatria all’interno delle strutture aziendali dell’Azienda ospedaliera del Garda

Di Redazione

L’Azienda Socio-San­i­taria Ter­ri­to­ri­ale del Gar­da sta rior­ga­niz­zan­do le attiv­ità socio-san­i­tarie con l’obiettivo di garan­tire ai pro­pri uten­ti prestazioni sem­pre più vicine e adeguate alle loro esigenze.

In par­ti­co­lare, in mer­i­to all’attività di odon­toia­tria, l’Azienda sta provve­den­do a ridefinire le modal­ità di erogazione, anche alla luce dei recen­ti avven­i­men­ti che han­no por­ta­to alla rescis­sione del con­trat­to con l’appaltatore.

Al fine di meglio chiarire l’organizzazione dell’offerta di dette prestazioni, si for­niscono le seguen­ti precisazioni:

  • le sedi pres­so cui l’Azienda offre prestazioni di odon­toia­tria sono i Poliambu­la­tori dei Pre­si­di Ospedalieri di Desen­zano, Maner­bio ed i Poliambu­la­tori di Noz­za di Vestone;
  • attual­mente i cen­tri di Leno e Salò sono disponi­bili solo per la pros­e­cuzione di cure odon­toiatriche già pro­gram­mate men­tre le prime vis­ite ven­gono garan­tite pres­so le strut­ture azien­dali a Desen­zano, Maner­bio e Noz­za di Vestone. Entro pochi mesi, una vol­ta ottenute le nec­es­sarie autor­iz­zazioni da parte degli Enti pre­posti, ver­rà atti­va­to un Ambu­la­to­rio Odon­toiatri­co pres­so il Pre­sidio Ospedaliero di Salò e in quel­lo di Leno;
  • l’Azienda garan­tisce le prestazioni pre­viste dal Sis­tema San­i­tario Regionale ad esclu­sione di alcune speci­fiche prestazioni di ortodonzia;
  • l’accesso alle prestazioni odon­toiatriche, in lin­ea con quan­to pre­vis­to dal­la nor­ma­ti­va vigente, è con acces­so diret­to o con impeg­na­ti­va del Sis­tema San­i­tario Regionale;
  • l’appuntamento per la pri­ma visi­ta può essere fis­sato pres­so il Cen­tro Uni­co di Preno­tazione (tele­fono 0309037555), o il Call Cen­ter Regionale (02999599 da rete mobile – 800638638 gra­tu­ito da rete fis­sa), o on line tramite la Car­ta Regionale dei Servizi adeguata­mente abil­i­ta­ta oppure diret­ta­mente pres­so gli sportel­li CUP/Cassa di tut­ti i Pre­si­di aziendali.

Per far fronte al sicuro incre­men­to del­la doman­da, è sta­ta resa mag­gior­mente oper­a­ti­va l’offerta degli Ambu­la­tori di Odon­toia­tria con sede a Noz­za di Vestone e Maner­bio dove le ore set­ti­manali di attiv­ità sono state incre­men­tate rispet­ti­va­mente di 6,5 e 10 ore. In relazione all’andamento delle richi­este, l’ASST del Gar­da è in gra­do di far fronte alle even­tu­ali ulte­ri­ori e mag­giori richi­este di prestazioni.

L’ASST del Gar­da ras­si­cu­ra inoltre gli uten­ti cir­ca la resti­tuzione di quan­to già ver­sato per prestazioni pro­gram­mate e non ero­gate, come già per­al­tro avvenu­to con chi ne ha fat­to richiesta.

Voglio infor­mare i nos­tri uten­ti – dichiara il Diret­tore Gen­erale Peter Assem­bergs – che l’Azienda non inter­rompe nes­sun per­cor­so san­i­tario già pro­gram­ma­to ed è in gra­do di sod­dis­fare le richi­este di prestazioni di odon­toia­tria, pre­viste dal Sis­tema San­i­tario Regionale, tramite cure qual­ifi­cate pres­so le strut­ture azien­dali. Le per­sone pos­sono quin­di riv­ol­ger­si all’ASST del Gar­da sen­za cer­care altri cen­tri, come qual­cuno in malafede ha suggerito.”

L’Ufficio Relazioni con il Pub­bli­co (tel. 030.9145576) è disponi­bile per even­tu­ali ulte­ri­ori chiarimenti.