Garda, il sindaco Righetti vice presidente della Comunità

Di Luca Delpozzo

CAVRIANA. Il sin­da­co Bruno Righet­ti è sta­to nom­i­na­to vice pres­i­dente del­la per la provin­cia di Man­to­va. Cavri­ana, anco­ra nel 1971 ave­va deciso di aderire alla Comu­nità del Gar­da che ora com­prende 70 Comu­ni, le Province di Bres­cia, Man­to­va, Tren­to e Verona, Comu­nità Mon­tane, Camere di com­mer­cio, Apt e altri enti sovra­co­mu­nali. In par­ti­co­lare, l’as­so­ci­azione si occu­pa di prob­le­mi del com­pren­so­rio Garde­sano, riguardan­ti soprat­tut­to ter­ri­to­rio e ambi­ente, qual­ità delle acque e sicurez­za, e trasporti, tur­is­mo e cul­tura, pesca, enogas­trono­mia, agri­coltura e da dipor­to. Ogni 5 anni il comi­ta­to diret­ti­vo nom­i­na il pres­i­dente e i con­siglieri delle 4 province, la cui rap­p­re­sen­tan­za deve essere pro­porzion­a­ta al numero di Comu­ni asso­ciati. Dal dicem­bre 2000 il sin­da­co di Cavri­ana, Bruno Righet­ti, è sta­to nom­i­na­to uni­co rap­p­re­sen­tante del­la provin­cia di Man­to­va ed ora è diven­ta­to di dirit­to anche vice pres­i­dente. Infat­ti, nel cor­so del­l’ul­ti­ma assem­blea, svoltasi pro­prio a Cavri­ana, il diret­ti­vo ha deciso di apportare alcune mod­i­fiche allo statu­to in base alle quali non viene più elet­to un uni­co vice pres­i­dente, ma uno per cias­cu­na delle 3 province escluse dal­la pres­i­den­za. E così, men­tre Bres­cia ha for­ni­to il pres­i­dente Giuseppe Mongiel­lo, Man­to­va, Tren­to e Verona han­no ognuna un vice pres­i­dente. «Sono molto ono­ra­to — affer­ma Righet­ti — di rap­p­re­sentare un ter­ri­to­rio così impor­tante come quel­lo del­l’Al­to Man­to­vano che, a liv­el­lo tur­is­ti­co, può cos­ti­tuire l’anel­lo di con­giun­zione tra il Gar­da e la cit­tà di Mantova».