Ultimi lavori di protezione questa settimana e poi dal 5 marzo lo scavo vero e proprio

Gardesana, dai disgaggi alla trivella

27/02/2001 in Avvenimenti
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
gl.m.

Con il sopral­lu­o­go effet­tua­to ieri mat­ti­na dai tec­ni­ci del­la Provin­cia, assieme a quel­li delle ditte Oberosler e Colli­ni, ha pre­so il via la set­ti­mana di avvic­i­na­men­to alla fatidi­ca data del 5 mar­zo, il giorno in cui, sec­on­do le pre­vi­sioni delle autorità provin­ciali tren­tine, dovreb­bero iniziare i lavori di real­iz­zazione del tun­nel del­la . Un’­opera inten­sa­mente agog­na­ta da due intere popo­lazioni ossia quelle del­l’Al­tog­a­r­da e di Limone le quali, una vol­ta com­ple­ta­to il tut­to, saran­no nuo­va­mente col­le­gate via ter­ra. La gal­le­ria, che passerà nelle vis­cere del­la Roc­chet­ta, sarà lun­ga in totale 960 metri più altri 160 che ver­ran­no adoperati come tun­nel di servizio. Le due imp­rese che si sono aggiu­di­cate l’ap­pal­to han­no dato il via ai prepar­a­tivi di alles­ti­men­to del cantiere; in questo sen­so si spie­ga il sopral­lu­o­go di ieri. Pros­eguono, intan­to, piut­tosto cel­er­mente le oper­azioni del­la dit­ta Dal­lapè che si occu­pa del dis­gag­gio del­la frana e del­la rel­a­ti­va pulizia del mate­ri­ale frana­to. Dopo le due esplo­sioni del­la scor­sa set­ti­mana, mirate alla rimozione di alcu­ni mas­si peri­colan­ti, l’im­pre­sa spe­cial­iz­za­ta droa­ta si sta occu­pan­do del­la riordi­no del­l’in­tera zona. Nei prossi­mi giorni provved­erà quin­di all’in­stal­lazione delle reti di pro­tezione para­mas­si. Le oper­azioni dovreb­bero com­ple­tar­si entro la fine di ques­ta set­ti­mana, ossia gius­to in tem­po per con­sen­tire alla dit­ta Ober­los­er-Colli­ni di aprire il cantiere di costruzione del­la gal­le­ria. Il mate­ri­ale di risul­ta, con ogni prob­a­bil­ità, ver­rà uti­liz­za­to per l’am­pli­a­men­to del­la litoranea D’An­nun­zio da anni ridot­ta ad una striscia di stra­da disadorna.

Parole chiave: