Oggi si saprà qualcosa di più sui tempi di chiusura della statale 45 bis in territorio di Limone. I lavori dovrebbero terminare prima delle festività di fine anno

Gardesana, si tenta con l’esplosivo

05/12/2000 in Avvenimenti
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Bruno Festa

Nel tar­do pomerig­gio di oggi o, tut­t’al più, domani si potran­no conoscere even­tu­ali novità in mer­i­to ai lavori che si stan­no effet­tuan­do sul­la statale Garde­sana, appe­na a sud del­l’abi­ta­to di Limone. Le notizie potreb­bero essere impor­tan­ti, soprat­tut­to in relazione ai tem­pi di ulti­mazione delle opere. Tut­to è lega­to alle micro cariche, che ver­ran­no esplose ques­ta mat­ti­na, per togliere di mez­zo alcu­ni mas­si peri­colan­ti. Dopodiché, gli esper­ti potran­no con­sid­er­are con mag­giori certezze la situ­azione, avan­zan­do con­seguen­ti pro­poste. Se oggi l’e­lim­i­nazione dei mas­si peri­colan­ti dovesse andare per il ver­so gius­to, restereb­bero da affrontare altri prob­le­mi: alcune frat­ture pre­sen­ti nel­la dor­sale del­la mon­tagna e la par­ti­co­lare scaglia rossa, che ha un ele­va­to gra­do di fri­abil­ità. Dal­l’anal­isi del­la situ­azione, che ques­ta sera sarà sen­z’al­tro più chiara, potran­no essere for­mu­late pre­vi­sioni più attendibili in mer­i­to al futuro di questo trat­to di Garde­sana, per il quale si parla­va, fino ai giorni scor­si, di una chiusura che si sarebbe potu­ta pro­trarre fin sot­to . Un pas­so avan­ti nel­la gior­na­ta di oggi ver­rà comunque fat­to per­ché, elim­i­na­to il peri­co­lo rap­p­re­sen­ta­to dai mas­si di cui si dice­va, il fronte del­la frana cadu­ta un paio di set­ti­mane fa va ad allargar­si, con­sen­ten­do l’u­ti­liz­zo di un numero supe­ri­ore di roc­cia­tori nel­l’­opera di dis­gag­gio e bonifi­ca del­la parete. Res­ta anco­ra da quan­tifi­care il dan­no effet­ti­vo alla car­reg­gia­ta che — in parte — è sta­ta scar­aven­ta­ta nel lago. Ma ciò sarà pos­si­bile sola­mente quan­do la sede stradale sarà sta­ta rip­uli­ta dal resto dei detri­ti che anco­ra la rico­prono. Pros­eguono intan­to rego­lar­mente anche altri lavori sul­l’im­por­tante statale di col­lega­men­to tra la nos­tra provin­cia ed il Trenti­no. Sono all’al­tez­za del­l’al­ber­go For­bici­cle, poco pri­ma del­la lun­ga gal­le­ria alle spalle di Cam­pi­one (andan­do in direzione da Salò a Riva). In questi giorni è pros­e­gui­ta l’opera di dis­bosca­men­to men­tre la posa delle reti di pro­tezione dovrebbe iniziare prob­a­bil­mente la prossi­ma set­ti­mana. In relazione ai lavori che si stan­no svol­gen­do su questo pun­to (stra­da chiusa tra le 8,30 e le 12,30 e dalle 13,30 alle 16,30 dal lunedì al ven­erdì) c’è anco­ra un pun­to di doman­da sul­l’in­ter­ruzione delle opere — il cui inizio è sta­to ritarda­to di una set­ti­mana dal­la piog­gia — in occa­sione delle feste natal­izie. Il con­trat­to tra ANAS e l’azien­da esecutrice prevede che l’ul­ti­mazione avven­ga entro l’11 gen­naio 2001 ma, inizial­mente, qual­cuno parla­va di inter­ruzione dei lavori in occa­sione delle feste natal­izie, pro­ro­gan­do i ter­mi­ni per com­pletare l’opera. Ma una deci­sione in propos­i­to non è anco­ra sta­ta presa.

Parole chiave: