Il sindaco Alessandro Bazzani ha informato che Gardone Riviera si gemellerà con Pescara, in nome di Gabriele D'Annunzio

Gardone e Pescara gemellate per il Vate

15/01/2002 in Avvenimenti
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Gardone Riviera

Il sin­da­co Alessan­dro Baz­zani ha infor­ma­to che Gar­done Riv­iera si gemellerà con Pescara, in nome di Gabriele D’An­nun­zio. Il poeta-solda­to, nato nel­la cit­tà abruzzese da Pao­lo Francesco Rapag­netta, ave­va cam­bi­a­to cog­nome, assumen­do quel­lo di uno zio che lo ave­va adot­ta­to, pro­pri­etario di bar­coni da pesca. «Noi siamo già uni­ti alla cit­tad­i­na francese di Arca­chon (dove D’An­nun­zio visse tra il 1910 e il ’15, ndr), a sua vol­ta gemel­la­ta con Pescara. Adesso com­ple­ti­amo il…giro — ha det­to Baz­zani -. Il sin­da­co Car­lo Pace ci ha scrit­to che il Con­siglio comu­nale ha già approva­to la delib­era, e l’asses­sore alla Cul­tura sta pre­dispo­nen­do un cal­en­dario di man­i­fes­tazioni. Da parte nos­tra cercher­e­mo di inserire i fes­teggia­men­ti nel­la Set­ti­mana dan­nun­ziana di set­tem­bre. In quei giorni si svol­gerà il raid Gar­done-Fiume-Pescara e ritorno. L’oc­ca­sione per cel­e­brare il , che deve essere soprat­tut­to un’oc­ca­sione di scam­bi culturali».

Parole chiave: