Gardone Riviera unico comune lombardo presente alla fondazione del Club delle Vele

02/11/2014 in Attualità
Parole chiave:
Di Redazione

Si è con­clusa con la fir­ma del­la “Car­ta del Club delle Vele” la due giorni orga­niz­za­ta da Legam­bi­ente e Tour­ing Club Italia in Marem­ma ded­i­ca­ta allo svilup­po del tur­is­mo sosteni­bile.
Con la col­lab­o­razione del Comune di Cas­tiglione del­la Pesca­ia (Gros­se­to), il work­shop ha vis­to due giorni d’in­con­tri in Marem­ma tra i Comu­ni di ogni parte d’I­talia insigni­ti delle Vele di Legam­bi­ente nel­la “Gui­da Blu 2014”. E a fir­mare la car­ta del Club delle Vele sono sta­ti appun­to i sin­daci: il pro­to­col­lo det­terà le future regole di ges­tione del­la cos­ta e del tur­is­mo per tut­ti i comu­ni ital­iani.
“Real­iz­zare l’inizia­ti­va sulle buone pratiche di tur­is­mo sosteni­bile costiero in Marem­ma ha un grande sig­ni­fi­ca­to pro­prio per­ché il nos­tro ter­ri­to­rio rap­p­re­sen­ta uno dei mod­el­li che riescono a met­tere insieme natu­ra, cul­tura, sosteni­bil­ità ed econo­mia, val­oriz­zan­do e dan­do sig­ni­fi­ca­to alla cul­tura ambi­en­tale” ha det­to Ange­lo Gen­tili, respon­s­abile nazionale Legam­bi­ente Tur­is­mo. “La scommes­sa” sec­on­do Gen­tili “è quel­la di sti­mo­lare con­fron­to e col­lab­o­razione con le eccel­len­ze che proven­gono da tut­ta la peniso­la per creare una rete di ter­ri­tori che guardano con forte pri­or­ità alla sosteni­bil­ità tur­is­ti­ca. Siamo con­tenti di orga­niz­zare ques­ta inizia­ti­va anche con la col­lab­o­razione del comune di Cas­tiglione del­la Pesca­ia, clas­si­fi­catosi al pri­mo pos­to nel­l’edi­zione 2014 delle Vele di Legam­bi­ente e Tour­ing Club”.
“Abbi­amo volu­to real­iz­zare questo per­cor­so di con­fron­to tra i sin­daci delle cinque Vele che proven­gono da ogni parte del paese per met­tere in rete le buone pratiche e le eccel­len­ze in ambito tur­is­ti­co” ha spie­ga­to Rossel­la Muroni, diret­trice nazionale di Legam­bi­ente, “Tut­to questo per creare le con­dizioni giuste per ren­dere la Gui­da blu, il Mare più bel­lo e i riconosci­men­ti delle Vele di Legam­bi­ente un lab­o­ra­to­rio di espe­rien­ze con­di­vise che rac­con­ti­no la nos­tra idee di tur­is­mo e bellez­za a liv­el­lo nazionale in modo effi­cace per uscire dal­la crisi e rilan­cia­re l’e­cono­mia”.

La Car­ta del Club delle Vele” ha spie­ga­to oggi Ange­lo Gen­tili “riu­nisce molti sogget­ti in ambito tur­is­ti­co e rap­p­re­sen­ta una sfi­da per tute­lare il ter­ri­to­rio e val­oriz­zare le bellezze nazion­ali, rilan­cian­do allo stes­so tem­po l’e­cono­mia. Più sogget­ti met­ti­amo in ques­ta rete e più siamo for­ti. Alberghi, campeg­gi, parchi e tut­ti gli altri sogget­ti che ne fan­no parte si unis­cono per orga­niz­zare e costru­ire il tur­is­mo. Il sis­tema Paese deve ascoltare quel­lo che è a tut­ti gli effet­ti un sis­tema con­cre­to fat­to di buone pratiche. La forza di questo club è il fare appun­to sis­tema e dare a tut­ti stru­men­ti per miglio­rar­si e crescere come rete, real­iz­zan­do dei dis­tret­ti tur­is­ti­ci sosteni­bili pro­prio a par­tire dal­la Marem­ma dov’è sta­to orga­niz­za­to il pri­mo incon­tro del Club delle Vele”.

Tra i pri­mi fir­matari del­la car­ta, oltre a Legam­bi­ente, Tour­ing Club e Vivil­i­talia, ci sono le ammin­is­trazioni comu­nali di Gros­se­to, Fol­loni­ca, Camero­ta, Cas­tiglione del­la Pesca­ia, Fasano, Gar­done Riv­iera, Maratea, Mol­veno, Mon­terosso, Orbetel­lo, Ostu­ni, Pol­li­ca, Posa­da, San­ta Mari­na Sali­na, Scar­li­no, Ver­naz­za, oltre all’adesione di Fed­er­parchi e del Par­co regionale del­la Marem­ma, Par­co delle cinque terre, Par­co regionale dune costiere e dell’Area mari­na Isole Ega­di.

Il comune di Gar­done Riv­iera (uni­co lom­bar­do e tra i due lacus­tri pre­sen­ti insieme a Mol­veno — TN ) è sta­to rap­p­re­sen­ta­to dal con­sigliere comu­nale del­e­ga­to all’in­no­vazione tec­no­log­i­ca ed ambi­ente Ambrosi­ni Ste­fano, che ha relazion­a­to durante il work­shop rel­a­ti­va­mente alla ges­tione del­la in un ambito con alto flus­so di pre­sen­ze tur­is­tiche sta­gion­ali.

Club vele 1

Parole chiave: