Gegia Olivetti quarantesimo Capo Vàlar del Marciapiè

12/03/2019 in Attualità
A Lazise
Parole chiave: -
Iscriviti al nostro canale
Di Sergio Bazerla

E’ Gegia Olivetti il quarantesimo Capo Vàlar del carnevale del Marciapiè di Lazise. Lo hanno decretato le urne che si sono aperte in via Arco dopo la grande sfilata delle maschere del Carnevale Veronese con in testa la presidente del coordinamento del carnevale veronese Loretta Zaninelli.

Vice con l’appellativo de Quel da Re è stato eletto Carletto Oliosi mentre Stefano Campagnari detto Sghiba ricopre la carica de El Cagnol.

“Sono stati due giorni pienissimi di attività e di presenze – spiega Olivetti – con una fortissima affluenza al voto per il rinnovo della carica annuale del nostro carnevale. Ha assunto ormai valenza provinciale anche grazie alla nostra partecipazione alla sfilata del venerdì gnocolar a Verona. Moltissimi i gruppi che hanno aderito alla nostra proposta. In primo luogo il Papà del Gnoco e il Re del Goto che hanno voluto presenziare anche alla nostra visita presso la casa di riposo per allietare i tanti anziani che sono ospiti nella struttura comunale.”

Nel corso della due giorni di festa sono stati distribuiti davvero moltissimi piatti tipici locali ed anche moltissimo vino e birra.

“La gratificazione offerta dal sindaco di Lazise alla nostra manifestazione ci da molto lustro – sottolinea Carletto Oliosi – e quella della presidente Zaninelli ci conferma che siamo davvero parte della grande organizzazione del carnevale veronese. “

“Noi ci dimentichiamo mai di chi ha bisogno – conclude Olivetti – anche se facciamo festa , talvolta anche rumorosa. Infatti anche quest’anno doneremo il netto dal ricavato della festa alla San Martino in Calle che da oltre venti anni , grazie ai volontari, offre un grandissimo servizio di trasporto agli ospedali per cure o altro, a diversi cittadini di Lazise che ne sono altrimenti impossibilitati per mancanza di mezzi di trasporto. Un lavoro encomiabile che noi del carnevale del Marciapiè non smetteremo mai di sottolineare.”

Parole chiave: -

Commenti

commenti