tutto pronto a Manerba per ospitare la 17° edizione del Carnevale della Valtenesi.

Gemellaggio fra il carnevale della Valtenesi e di Viareggio

16/02/2001 in Manifestazioni
Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo

Tut­to pron­to a Maner­ba per ospitare la 17° edi­zione del del­la Valte­n­e­si. Un appun­ta­men­to ritor­na­to a buon dirit­to fra quelle man­i­fes­tazioni a cui non si può man­care anche per­ché, sulle sponde del è rimas­to, a quan­to pare, l’unico appun­ta­men­to con i car­ri alle­gori­ci. Car­ri che quest’anno, final­mente, dopo anni di costrizione al rispet­to delle dimen­sioni per via delle strette vie dei cen­tri stori­ci inter­es­sati alla sfi­la­ta, potran­no dimostrare tut­ta la loro mag­nif­i­cen­za. E per l’allargamento delle costruzioni i vari grup­pi non si sono tirati indi­etro. Ma per saperne qual­cosa di più si dovrà per forza di cose atten­dere la gior­na­ta di domeni­ca, la pri­ma delle due sfi­late, la sec­on­da sarà domeni­ca prossi­ma 25 feb­braio. Nes­suno infat­ti ama par­lare del pro­prio car­ro in costruzione. Sui tutte e dieci le real­iz­zazioni, tan­ti sono infat­ti i car­ri iscrit­ti sino ad ora, vige il più stret­to no com­ment. Nes­suno vuole sbi­lan­cia­r­si più di tan­to anche per­ché in fin dei con­ti pur sem­pre di un con­cor­so si trat­ta. Come det­to da quest’anno la parte­ci­pazione si è allarga­ta a tut­ti e sette i comu­ni del­la Valte­n­e­si in modo da pot­er allargare i con­fi­ni del­la parte­ci­pazione. Pare cer­to che due saran­no i pae­si, oltre ovvi­a­mente a Maner­ba, a pre­sentare un pro­prio car­ro. Altre local­ità parteciper­an­no con dei grup­pi mascherati. Insom­ma un cock­tail di ingre­di­en­ti che, con la parte­ci­pazione di grup­pi musi­cali e majorettes (domeni­ca 18 saran­no di sce­na quelle di Vigono­vo accom­pa­g­nate dal­la loro show band) prove­ni­en­ti da altre local­ità, com­pre­so il Brasile con il grup­po dei Copaca­bana Show (saba­to pomerig­gio 17 feb­braio), faran­no sì che questo Carnevale rag­giun­ga liv­el­li sino­ra insperati. Pos­i­ti­vo anche il con la cit­tà ital­iana principe delle man­i­fes­tazioni car­nascialesche, Viareg­gio, che sarà pre­sente, e rap­p­re­sen­ta­ta, nel­la gior­na­ta di saba­to con la sua Miss Carnevale di Viareg­gio 2000 e la Maschera Uffi­ciale del carnevale di Viareg­gio. Due pro­tag­o­nisti delle sfi­late viareg­gine che con la loro pre­sen­za han­no volu­to tes­ti­mo­ni­are la valid­ità del carnevale garde­sano. Anche il nuo­vo per­cor­so quest’anno con­ferirà una novità impor­tante. La parten­za del­la sfi­la­ta dei car­ri alle­gori­ci avrà luo­go da via Mar­tiri del­la Lib­ertà (a fian­co del­la Pro Loco) per immer­si in via 4 novem­bre, la stra­da par­al­lela al cen­tro stori­co che con­duce a Mon­tinelle, quin­di ritorno per un trat­to di Viale Rimem­branze lun­go la nuo­va tan­gen­ziali­na nei pres­si delle Case Popo­lari per immet­ter­si nuo­va­mente in via 4 novem­bre dove, una vol­ta giun­ti fronte alle scuole medie, dove tra l’altro ver­rà allesti­to il pal­co uffi­ciale che ospiterà le giurie chia­mate ad esprimere, nelle due domeniche 18 e 25 gen­naio, il loro giudizio, pros­eguirà lun­go via Min­er­va e quin­di via Dante Alighieri dove si con­clud­erà la sfi­la­ta. Le vie del cen­tro stori­co saran­no in azione grup­pi di ani­mazione circense come man­gia­fuo­co, tram­polieri, clown, gio­col­ieri, ecc men­tre negli apposi­ti stands ris­er­vati alle degus­tazioni di quei tre ingre­di­en­ti, entrati a buon dirit­to nel­la Corte di Sua Maestà, re del carnevale di Maner­ba, tipi­ci delle tradizioni locali quali il Maöl, il pestüm ed il chisöl. Ed ad una Corte regale, di tipo culi­nar­ia, non pote­vano man­care anche quei prodot­ti ottenu­ti nelle cam­pagne come l’olio d’oliva extravergine e, soprat­tut­to i vini. Una gran fes­ta quin­di per ono­rare uno dei prin­ci­pali vini, il (Maöl in dialet­to del­la Valte­n­e­si) di cui il re del carnevale ne è Sovra­no pro­tet­tore, almeno in questo periodo.

Parole chiave: -