Generosità riconfermata a Lazise

16/01/2015 in Attualità
Di Sergio Bazerla

Gen­erosi, come sem­pre, a Lazise. E lo dimostra­no i tre fur­goni di mate­ri­ali con­seg­nati alle Figlie del­la Car­ità di San Vin­cen­zo de’ Paoli, a Verona, in via Pra­to San­to.

La stra­grande quan­tità di abbiglia­men­to usato, di paltò e giac­coni, di cop­erte e di tra­punte usate, è sta­to rac­colto tramite la par­roc­chia dei San­ti Zenone e mar­ti­no in occa­sione delle fes­tiv­ità natal­izie. base di appog­gio e di con­fer­i­men­to è sta­to il grande salone del ricre­ato­rio col­lo­ca­to in zona attigua alla chiesa par­roc­chiale. Ed il tramite è sta­to pro­prio il par­ro­co, Don Achille Boc­ci, che ha rac­colto l’in­vi­to del respon­s­abile di zona del­la sezione di Lazise del Cor­po Ital­iano del Soc­cor­so del­l’Or­dine di Mal­ta per ques­ta ” cam­pagna” di sosteg­no ai clochards , ai sen­za fis­sa dimo­ra, ai bar­boni che vivono nel­la nos­tra cit­tà di Verona.

Don Achille non ha per­so un atti­mo, di fronte alla nos­tra pro­pos­ta — spie­ga sod­dis­fat­to del risul­ta­to Sante Pasquali­ni — e si è atti­va­to nel cor­so delle cel­e­brazioni natal­izie per questo scopo. Ha las­ci­a­to aper­to i locali attigui alla chiesa per moltissime ore di ogni gior­na­ta con­sen­ten­do alla gente di portare i mate­ri­ali con comod­ità e con dis­crezione. Il risul­to è sta­to immen­so. Non ci sono parole per ringraziare la gen­erosità dei lacisien­si. Gen­erosità evi­den­zi­a­ta anche dalle suore di Via Pra­to San­to che si sono fat­te cari­co di accogliere i tre fur­goni stracarichi e di dis­tribuire ogni cosa a chi ne ha bisog­no. Del resto loro sono in pri­ma lin­ea con la dis­tribuzioni di moltissi­mi pasti cal­di ogni giorno. E fra i loro ” cli­en­ti” ci sono anche per­sone che han­no bisog­no di vesti­ti e cop­erte. Noi siamo sta­ti, con Don Achille il tramite — con­clude Pasquali­ni- il resto lo han­no fat­to i lacisien­si. A loro il nos­tro gra­zie.”

Ser­gio Baz­er­la