Dal 9 al 22 aprile le macchine di Leonardo da Vinci saranno esposte nelle gallerie del centro commerciale.

Il genio di Leonardo in mostra a La GrandeMela

05/04/2018 in Attualità
Parole chiave: -
Iscriviti al nostro canale
Di Redazione

Leonardo da Vinci ha dato il suo contributo in ogni campo del sapere umano. Ancora oggi le sue intuizioni hanno tanto da raccontare. La ricerca tecnologica del genio fiorentino sarà al centro dell’evento didattico “Le Macchine di Leonardo”, allestito a La GrandeMela di Sona per due settimane, da lunedì 9 a domenica 22 aprile.

Nelle gallerie del centro commerciale rimarranno esposti una ventina di modelli dedicati alla trasmissione del moto, che illustreranno le applicazioni pratiche degli studi compiuti dal noto inventore. Le macchine sono state ricostruite secondo le tradizioni dell’artigianato fiorentino, sulla base dei Codici Vinciani e utilizzando materiali dell’epoca: legno, metallo, cordame, stoffe. Ad aprire il percorso della mostra sarà la “macchina volante” leonardesca: un aliante con un’apertura alare di sei metri.

«Con “Le Macchine di Leonardo” la teoria diventa tangibile e viene illustrata agli alunni con un linguaggio e contenuti adeguati al loro grado di preparazione – spiega il direttore de La GrandeMela, Marco Cingottini –. Durante le mattine in cui è previsto il coinvolgimento delle scuole, due guide saranno presenti in galleria per fornire informazioni, approfondimenti e curiosità sulle macchine esposte e sulla vita di Leonardo. Inoltre, ogni modello è corredato da un leggio in legno, sul quale sono riportate le diciture in italiano e in inglese, abbinate al disegno tratto dal codice di riferimento, in modo che anche i visitatori del centro possano seguire autonomamente il percorso della mostra».

Circa 600 alunni di 30 classi delle scuole primarie veronesi saranno coinvolti nelle visite guidate. Una delle aree allestite sarà dedicata al ponte arcuato, un ponte “leggerissimo e forte”, rapidamente costruibile e utilizzato per scopi militari, per consentire veloci e inaspettati spostamenti delle truppe. In questo spazio i bambini potranno sperimentare la forza del ponte e costruirne un modello in forma ridotta.

Percorso guidato aperto al pubblico: dal lunedì a venerdì dalle 15.30 alle 19.30. Sabato e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 20.

Parole chiave: -

Commenti

commenti