Via alla ricerca di angoli dimenticati

Gente e borghi del lagoimmortalati in un clickper la festa di Musa

27/04/2007 in Manifestazioni
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Bruno Festa

È sta­to indet­to il ter­zo con­cor­so fotografi­co, abbina­to alla fes­ta del bor­go di Musaga, una sug­ges­ti­va frazione del­l’en­troter­ra di Gargnano.La man­i­fes­tazione, che vedrà «cam­biare col­ore» al pic­co­lo nucleo abi­ta­to, è in cal­en­dario per i giorni 23 e 24 giug­no prossi­mi, e met­terà il pic­co­lo paese in con­dizione di accogliere centi­na­ia di per­sone, alla ricer­ca di qualche scor­cio garde­sano di sicuro interesse.Infatti, da quan­do la man­i­fes­tazione è sta­ta lan­ci­a­ta negli anni scor­si, gli orga­niz­za­tori pun­tano sul­la qual­ità dell’offerta tur­is­ti­ca e su alcune novità, che pos­sano richia­mare l’at­ten­zione dei vis­i­ta­tori, che non si lim­i­ti sola­mente ai piat­ti tipi­ci, per­al­tro assai gettonati.L’intenzione degli orga­niz­za­tori, infat­ti, è soprat­tut­to quel­la di val­oriz­zare il luo­go ed il ter­ri­to­rio. Per questo moti­vo, come per i due anni appe­na trascor­si, sarà allesti­ta un’ espo­sizione di immag­i­ni fotogra­fiche, che met­ter­an­no in pri­mo piano luoghi e volti gardesani.Il tito­lo del con­cor­so, infat­ti, è incen­tra­to quest’anno su «Gente e borghi del Gar­da». La parte­ci­pazione è aper­ta a tut­ti oltre che gra­tui­ta, e si potrà pren­derne parte pre­sen­tan­do fino a un mas­si­mo di cinque immag­i­ni, del for­ma­to 20x30. La con­seg­na del mate­ri­ale dovrà avvenire entro saba­to 16 giug­no, pres­so uno dei pun­ti sta­bil­i­ti, ovvero: «Cen­tro Pho­to» di Pao­lo Castelli­ni, pres­so il cen­tro «Le Mon­tag­nette» di Toscolano (tele­fono 0365–541353), oppure «Visu­al Print» di Gior­gio Andreat­ta, tele­fono 0365–641771, anche in questo caso alle «Mon­tag­nette». Il ter­zo pun­to ove con­ferire il mate­ri­ale è pres­so il negozio «Lab-Tec» di Giuseppe Tononi (tele­fono 0365–548373) a Maderno.Il con­cor­so, spie­gano gli orga­niz­za­tori, è aper­to ai dilet­tan­ti e non prevede divi­sioni in cat­e­gorie diverse anche se, viene fat­to capire, potrebbe essere ris­er­va­to qualche pre­mio par­ti­co­lare per gio­vani e gio­vanis­si­mi autori degli «scatti».I vinci­tori potran­no portare a casa una stam­pante mul­ti­fun­zione, una macchi­na fotografi­ca dig­i­tale, abbiglia­men­to sporti­vo, mate­ri­ale didat­ti­co e lib­ri. Infor­mazioni sul con­cor­so si pos­sono ottenere sia pres­so i tre pun­ti di rac­col­ta delle immag­i­ni che met­ten­dosi in con­tat­to con il cel­lu­lare 340–8629293.La Fes­ta del Bor­go di Musaga vede impeg­na­ta qua­si l’in­tera popo­lazione del paesino, che con­ta meno di un centi­naio di res­i­den­ti, oltre a qualche altra per­sona che ha sis­tem­ato la casa e vi tor­na per l’es­tate, o nei fine set­ti­mana. La frazione è facil­mente rag­giun­gi­bile per­cor­ren­do la stra­da provin­ciale, che si stac­ca da Gargnano in direzione del­la Valvesti­no, in poco più di dieci minuti.

Parole chiave: