«Dopo aver preso atto del tipo di gestione assolutamente inconsistente che si intende dare alla Comunità, comunico di aver dato disposizione all'ufficio ragioneria del mio comune per sospendere il versamento della quota associativa annua.

«Gestione assurda, io lascio»

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Sergio Mari

«Dopo aver pre­so atto del tipo di ges­tione asso­lu­ta­mente incon­sis­tente che si intende dare alla Comu­nità, comu­ni­co di aver dato dis­po­sizione all’uf­fi­cio ragione­r­ia del mio comune per sospendere il ver­sa­men­to del­la quo­ta asso­cia­ti­va annua. Nel­la prossi­ma sedu­ta sot­to­por­rò al con­siglio l’even­tuale reces­so». Questo il testo del­la let­tera che il sin­da­co di Toscolano, Pao­lo Ele­na, ha invi­a­to nei giorni scor­si ai suoi col­leghi bres­ciani, tren­ti­ni, verone­si e man­to­vani, nonchè ai pres­i­den­ti degli altri Enti e soci­età che fan­no parte del­la . Un ful­mine a ciel sereno (ma forse qual­cosa cov­a­va sot­to la cenere dopo la dis­tribuzione delle deleghe) che ha colto di sor­pre­sa un po’ tut­ti, ad iniziare dal pres­i­dente del­la Comu­nità Giuseppe Mongiel­lo, in car­i­ca da poco più di due mesi. A , infat­ti, il prossi­mo 10 mar­zo è sta­ta con­vo­ca­ta l’assem­blea gen­erale del­la Comu­nità che dovrà approvare la relazione pro­gra­mat­i­ca del pres­i­dente, la vari­azione al bilan­cio pre­vi­sion­ale 2001 e il con­sun­ti­vo del­l’an­no scor­so. Quel­lo sarebbe sta­to il vero momen­to di con­fron­to e di dis­cus­sione fa notare lo stes­so Mongiel­lo, il quale inoltre pre­cisa: «Al fine di dare una impostazione col­le­giale e con­di­visa del pro­gram­ma sto com­ple­tan­do una serie di incon­tri con le isti­tuzioni e gli oper­a­tori eco­nomi­ci, quali pres­i­den­ti delle province e delle camere di com­mer­cio, sin­daci, apt, asso­ci­azioni di cat­e­go­ria. Le tre sedute del diret­ti­vo svolte­si in dicem­bre e gen­naio sono state ded­i­cate al nec­es­sario rias­set­to orga­niz­za­ti­vo inter­no e alle tem­atiche di vitale importanza,come la , la qual­ità delle acque, il coor­di­na­men­to dei gran­di even­ti tur­is­ti­co-cul­tur­ali, la pro­mozione tur­is­ti­ca uni­taria in Italia e all’es­tero. Mi è per­tan­to molto dif­fi­cile com­pren­dere l’as­so­lu­ta incon­sis­ten­za del­la mia ges­tione, non cer­to per il fat­to che la riten­ga suscettibile di critiche o cen­sure, ma uni­cam­nte per­chè non ho anco­ra avu­to modo di sot­to­porre alla val­u­tazione del­l’assem­blea il pro­gram­ma del­l’am­min­is­trazione da me gui­da­ta, a dis­tan­za di poco più di due mesi dal­l’elezione. L’assem­blea di Bar­dolino cos­ti­tuirà una pri­ma tap­pa del nec­es­sario con­fron­to tra sin­daci, pres­i­dente e diret­ti­vo. Sono disponi­bile ad incon­trare Elena,per val­utare con ser­e­na obi­et­tiv­ità la questione,fornendo tut­ti i rag­guagli necessari».

Parole chiave: