Provvedimento del sindaco Ferrari, stanco dei continui schiamazzi di giovani compagnie. Polizia e carabinieri eseguiranno controlli

Giardini chiusi per tutta la notte

06/02/2001 in Avvenimenti
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

Gia­r­di­ni pub­bli­ci chiusi di notte. Il sin­da­co Arman­do Fer­rari ha da alcu­ni giorni emes­so il provved­i­men­to di chiusura, dalle 19 fino alle 8 del­la mat­ti­na, del par­co Bas­sani, alle spalle del­la chiesa par­roc­chiale. Una deci­sione tem­po­ranea nel ten­ta­ti­vo d’impedire l’assembramento di gio­vani com­pag­nie pro­tag­o­niste di schia­mazzi con rel­a­ti­vo dis­tur­bo alle famiglie res­i­dente nei con­do­mi­ni con­fi­nan­ti ai gia­r­di­ni. Ma non solo. Si ricorderà come pro­prio nel par­co vici­no all’accesso di via Fos­se alla vig­ilia di venne ritrova­to, infilza­to sui rami di una «lage­stroemia indi­ca» (pianta a cespuglio), un cig­no reale. Una scop­er­ta macabra con il povero uccel­lo lega­to con le ali allargate, come fos­se in croce. Un episo­dio che insieme ai con­tinui schia­mazzi reg­is­trati di notte ha con­vin­to Fer­rari a pren­dere provved­i­men­ti. «Molte per­sone si sono lamen­tate e han­no chiam­a­to in munici­pio», spie­ga il pri­mo cittadino.

Parole chiave: