Gienne Gienne Dicembre 2018

Eccoci nuovamente, come ogni fine d’anno, a scambiarci auguri e abbracci: buon Natale, buon anno, auguri, auguri, auguri!
Ma in questa puntata tutta augurarle permettetemi di inserire anche gli auguri al nostro mensile che con questo numero, dicembre 2018, compie 10 anni: 120 numeri.
Numeri che contengono grande soddisfazione, da parte mia e del mio editore Luca, e che rappresentano non un punto di arrivo ma di partenza verso altri traguardi, altri appuntamenti, altre soddisfazioni.
Ebbene, 120 numeri vogliono dire 43.800 giorni con voi: oltre un milione 400mila pagine dense di cultura del territorio gardesano, fatto di 7 milioni 200mila lettori.
Dati che forse per uno come me danno un po’ alla testa perché scaturiti da una iniziale scommessa che, forse nemmeno io, tantomeno il mio editore, avremmo mai creduto possibili. Quando accennai alla volontà di aprire un nuovo mensile gardesane Luca mi disse “Non sai a che gatta via incontro!”: decisamente ottimista!
La prima “gatta”, ovvero il primo numero, lo realizzammo in una quindicina di giorni raccogliendo amici sostenitori che hanno creduto e accettato una scommessa sull’allora nulla. Amici sostenitori che qui ringrazio pubblicamente, senza i quali questi 120 numeri e quelli che verranno, non avrebbero potuto essere una realtà. Alcuni sono ancora tra i nostri collaboratori, altri si sono avvicendati nel tempo.
Ricordo qui i “miei” amici collaboratori che ogni mese mandano gratuitamente i loro articoli, vera storia del Garda, e che rappresentano GN. Senza di loro non ci sarebbe il mensile. Un saluto anche ai giornalai di tutto il Garda e località limitrofe che ogni mese riservano un piccolo spazio, nelle loro sovraffollate edicole. E naturalmente un grazie a voi, “amici lettori”, che ogni mese fatte “sparire” dai punti di distribuzione il nostro GN e, sempre attenti, ogni tanto ci segnalate anche errori o mancanze, immancabili in ogni testata giornalistica fatta di uomini.
Grazie di cuore, e che il Buon Dio ci accompagni nel nostro e vostro futuro.
Buon Natale e felice anno nuovo a tutti voi e alle vostre famiglie: che sia un Natale ricco di spiritualità interiore e un anno capace di offrire un po’ più di tranquillità e serenità. Ad majora, sempre!

Download (PDF, 11.75MB)