Gienne Ottobre 2009

La nostra unica politica è il territorio

Ecco­ci qua con l’estate ora­mai alle porte e la nel­la sua fase cru­ciale. Anche il nos­tro men­sile si sta vesten­do dell’abito autun­nale.

Molti i momen­ti fes­tosi che ci atten­dono e ci accom­pa­g­n­er­an­no ver­so il nuo­vo anno. Anche noi del­la redazione vogliamo esservi vici­ni nel cer­care di portare un pò di alle­gria e cul­tura, lega­ta alle nos­tre mer­av­igliose local­ità, nelle vostre case. Non vogliamo qui com­piere opera di auto incen­sa­men­to ma per­me­t­tete­ci di esternare la nos­tra grande sod­dis­fazione che ogni giorno, uscen­do nelle strade e nelle piazze garde­sane, ci regalate con parole di apprez­za­men­to.

Cer­to non sono i momen­ti migliori per l’editoria, ma i vostri apprez­za­men­ti ci spro­nano a con­tin­uare nel cam­mi­no dell’informazione.

Abbi­amo in questo numero inser­i­to un rac­con­to, sim­pati­co, scrit­to da uno di voi. Le pagine di Gien­ne sono a vos­tra dis­po­sizione per questo genere di col­lab­o­razione.

Da noi invece non ci sarà spazio, come più volte ripetu­to, se pur con il doveroso rispet­to, per le ques­tioni politiche. La nos­tra polit­i­ca è e rimane il nos­tro ter­ri­to­rio, le nos­tre tradizioni, i nos­tri usi e cos­tu­mi. Per questo siamo nati, e per questo cam­miner­e­mo, ovvi­a­mente con Voi.

Scar­i­ca PDF

GienneOttobre2009_Web


Tutti i PDF di Gienne - Anche sul Canale Telegram