Gienne Ottobre 2020

L’estate del Covid-19 va in archivio

Bene o male, siamo arrivati alla con­clu­sione di ques­ta sta­gione tur­is­ti­ca assai anom­ala, ma, per for­tu­na, meno dis­as­trosa di come ce l’eravamo immag­i­na­ta a inizio sta­gione o anco­ra pri­ma. Cer­to, una cer­ta feri­ta ci è rimas­ta den­tro, e rimar­rà, almeno a chi ama le sor­ti del nos­tro Gar­da, indelebile, quel­la di numerosi eser­cizi com­mer­ciali e infra­strut­ture chiusi, ma non pos­si­amo negare che un pò di movi­men­to c’è stato.
Abbiano vis­to e vis­su­to le inter­minabili ed esten­u­an­ti code sulle strade garde­sane, abbi­amo assis­ti­to sia ai mer­cati set­ti­manali che ai mer­ca­ti­ni allesti­ti un pò in tutte le local­ità garde­sane. Un Fer­ragos­to all’insegna del “tut­to esauri­to” e soprat­tut­to la voglia del­la gente di trascor­rere qualche ora in modo spen­sier­a­to e fuori dai vari tur­ba­men­ti quotidiani.
E, per­me­t­tete­mi, mi sen­to il dovere che con­grat­u­lar­mi con ricon­fer­ma­to al pri­mo turno alla gui­da per i prossi­mi 5 anni del Comune di Lona­to del Gar­da. Sì per­ché fra tutte le nos­tre ansie e tim­o­ri ave­va­mo avu­to anche quelle legate alla tor­na­ta elet­torale che ha vis­to coin­volti tut­ti i pae­si garde­sani, chi solo per il ref­er­en­dum, chi anche per le region­ali e per le comu­nali, per quest’ultime solo due comu­ni era­no impeg­nati, Lona­to e Arco (quest’ultimo al ballottaggio).
Insom­ma, ci erava­mo, come spes­so ho avu­to modo di dire su queste stesse colonne, fas­ciati la tes­ta pri­ma del dovu­to e i risul­tati sono quel­li sì di un “pote­va andare meglio” ma anche di quel­li che “pote­va andare decisa­mente peggio!”.
Alla prossima!

Down­load PDF

142° Gien­ne — Otto­bre 2020


Tutti i PDF di Gienne - Anche sul Canale Telegram