Gienne Settembre 2020

Il Garda isola felice!

Ovvi­a­mente mi riferisco alla pan­demia che ha col­pi­to un po’ tut­ta la nos­tra nazione con epi­cen­tri fra Bres­cia e Berg­amo. Una situ­azione che per for­tu­na e con l’attenzione di tut­ti, si sta avvian­do ver­so la nor­mal­iz­zazione almeno per quan­to riguar­da pos­i­tivi, ricoverati e soprat­tut­to deces­si.

Iso­la felice sì in quan­to dob­bi­amo dire che le local­ità garde­sane sono state col­pite leg­ger­mente las­cian­do vivere in tran­quil­lità quel poco di tur­is­mo che nonos­tante tut­to ha scel­to il per le pro­prie vacanze. È vero, siamo in set­tem­bre, la sta­gione, quel­la tradizionale, non è anco­ra ter­mi­na­ta, la su fine sarà rego­la­ta dal­la situ­azione metere­o­log­i­ca che ci accom­pa­g­n­erà.

Però, viste le pre­vi­sioni pre­va­canziere dob­bi­amo dire qual­cosa si è mosso. Bas­ta­va cir­co­lare lun­go le garde­sane nei peri­o­di di fine luglio e prati­ca­mente tut­to agos­to per incon­trar­si, o scon­trar­si, con le solite, inter­minabili, code. E molte delle auto por­ta­vano tar­ga straniera. Cer­to, le sof­feren­ze era­no evi­den­ti quan­do vede­vi gli ingres­si di alcu­ni alberghi o Hotel anche fra i più bla­sonati, con la scrit­ta “chiu­so” o “si riapre nel 2021!”.

E poi, non dimen­tichi­amo la dram­mat­i­ca ser­a­ta de 23 agos­to quan­do il vio­len­to nubifra­gio ha lam­bito il lago di Gar­da toc­can­do local­ità del­la spon­da vene­ta e por­tan­do dan­ni e dis­truzione sia mate­ri­ale che morale. E per for­tu­na, ringrazian­do Iddio non ci sono state vit­time!

E vab­bè’ ques­ta è sta­ta l’estate 2020 di un anno bises­to (ricor­date: “anno bises­to, anno funesto!”) che, spe­ri­amo, per i prossi­mi 4 anni ci las­ci vivere in tran­quil­lità cer­can­do di recu­per­are il per­du­to.

Intan­to ricor­diamo­ci di rispettare le regole, che sono poche e ci aiu­tano a vivere meglio: mascher­ine, sem­pre! lavar­si le mani, sem­pre! rispettare le dis­tanze, sem­pre!

Forza garde­sani, buon ven­to in pop­pa!

Scar­i­ca il PDF

141° Gien­ne — Set­tem­bre 2020


Tutti i PDF di Gienne - Anche sul Canale Telegram