Giovani e lavoro, Monica Rizzi: “Regione Lombardia e territorio insieme per la crescita dell’occupazione giovanile”

Gioventù in Azione 2007/2013”

07/06/2011 in Attualità
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

La cresci­ta dell’occupazione gio­vanile è obi­et­ti­vo pri­or­i­tario nell’ambito delle politiche region­ali: la part­ner­ship tra e  ANG per l’attuazione del Pro­gram­ma Comu­ni­tario Gioven­tù in Azione 2007/2013, forte­mente volu­ta dal mio asses­so­ra­to, nasce pro­prio dal­la neces­sità di uno stru­men­to strate­gi­co per veico­lare sul nos­tro ter­ri­to­rio le risorse europee des­ti­nate ai gio­vani”. Così l’assessore allo Sport e Gio­vani di Regione Lom­bar­dia Mon­i­ca Rizzi a propos­i­to dell’incontro odier­no pro­mosso dal­l’Asses­so­ra­to allo Sport e Gio­vani di Regione Lom­bar­dia in col­lab­o­razione con l’A­gen­zia Nazionale per i Gio­vani, che ha vis­to allo STER di Bres­cia la pre­sen­tazione ad Enti Locali ed Oper­a­tori del Pro­gram­ma Europeo  “Gioven­tù in Azione 2007/2013”. “L’intento  —  ha aggiun­to l’assessore — è quel­lo di  pro­muo­vere inizia­tive in tema di mobil­ità gio­vanile, for­mazione e svilup­po di nuove pro­fes­sion­al­ità. Le azioni  e i prog­et­ti, nel­l’am­bito dei pro­gram­mi comu­ni­tari e non, sono numerosi ed è mio impeg­no por­tar­li avan­ti in sin­er­gia con tutte le realtà locali inter­es­sate. Quan­to al bres­ciano, le risposte sono  più che pos­i­tive, tant’è che col­lab­o­razioni sono già state avvi­ate con esi­ti decisa­mente lus­inghieri. Un esem­pio su tut­ti:  è appe­na sta­to approva­to un prog­et­to che vede la regione part­ner di due oper­a­tori locali per oltre 200 tiroci­ni all’es­tero sul pro­gram­ma Leonar­do”.

Parole chiave: