Domani e domenica

Gli artisti di strada trasformano il centro in museo all’aperto

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Giuditta Bolognesi

Questo fine set­ti­mana la cit­tad­i­na aril­i­cense sarà nuo­va­mente invasa dai col­ori e dagli spet­ta­coli degli «Artisti in stra­da», man­i­fes­tazione idea­ta e orga­niz­za­ta da Mar­co Fed­eri­ci di Sir­ius Agency con il patrocinio del Comune. «Siamo alla quar­ta edi­zione», dice Fed­eri­ci, «e l’obiettivo che ci pre­fig­giamo è sem­pre quel­lo di servir­ci delle opere real­iz­zate per pro­muo­vere il paese, facen­done conoscere meglio tut­ti i vicoli e gli angoli meno noti e fre­quen­tati dai tur­isti del cen­tro stori­co». Domani e domeni­ca Peschiera offrirà ai suoi vis­i­ta­tori questo par­ti­co­lare itin­er­ario che va a toc­care i pun­ti di mag­gior ril­e­van­za stor­i­ca del paese, trasfor­ma­to per l’occasione in una gal­le­ria d’arte a cielo aper­to. A dif­feren­za degli altri anni la mostra è sta­ta allarga­ta anche agli scul­tori. «Questo ci ha per­me­s­so di offrire un panora­ma artis­ti­co più com­ple­to e, sono con­vin­to, sicu­ra­mente più inter­es­sante per chi lo vedrà; la pre­sen­za del­la scul­tura», con­tin­ua Fed­eri­ci, «ha ovvi­a­mente anche incre­men­ta­to il numero degli artisti pre­sen­ti che quest’anno sono cir­ca un centi­naio; tra questi sono pre­sen­ti pit­tori e scul­tori di due grup­pi: gli Artisti aril­i­cen­si e quel­li del Cir­co­lo artis­ti­co di Reg­gio Emil­ia». Gli artisti in stra­da ani­mer­an­no il cen­tro stori­co di Peschiera non solo in questo fine set­ti­mana ma anche nei due suc­ces­sivi del 24–25 aprile e dell’1–2 maggio.

Parole chiave: