Una spiaggia da siccità. Vicino al lido Ronchi nuovo sterrato pedonale

Gli effetti del basso livello dell’acqua del Garda

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Castelnuovo del Garda

La sic­c­ità «regala» una nuo­va spi­ag­gia. Giun­gen­do in prossim­ità del lido Ronchi un’indicazione recita: «Passeg­gia­ta a lago»? mai cartel­lo è sta­to più appro­pri­a­to! Una vera e pro­pria car­reg­gia­ta in ster­ra­to, posizion­a­ta pro­prio fronte spi­ag­gia, ampia e per­cor­ri­bile sen­za il ris­chio di bag­nar­si i pie­di. Non è una nuo­va real­iz­zazione dell’Amministrazione comu­nale, ben­sì un sin­go­lare scher­zo di questo raro peri­o­do di sic­c­ità: l’eccezionale bas­so liv­el­lo del Gar­da, ne ha reso scop­er­ti i fianchi litoranei. L’invaso fino a pochi mesi fa com­ple­ta­mente cop­er­to dall’acqua, è ora tris­te­mente brul­lo e asciut­to; se da un lato si apre un’inedita pos­si­bil­ità di passeg­gia­ta fronte lago, dall’altro lato si evi­den­zia la sete d’acqua che sta sof­fren­do il baci­no benacense.

Parole chiave:

Commenti

commenti