dal 30 novembre, lavori in corso per gli uffici comunali; un restyling funzionale per accogliere meglio il cittadino

Gli uffici del comune di Sirmione cambiano look

04/12/2017 in Attualità
Parole chiave: -
Di Redazione

Tem­po di lavori per gli uffi­ci del Comune di Sirmione, pron­ti a diventare più fun­zion­ali e accogli­en­ti. Il prog­et­to in cor­so ottimiz­za gli spazi esisten­ti con il duplice scopo di ren­dere più piacev­ole l’accesso dei cit­ta­di­ni allo “sportel­lo” e più fun­zion­ali le aree ris­er­vate agli oper­a­tori.

Con il pri­mo rapi­do pas­sag­gio, già ulti­ma­to, si è dato vita alla creazione del nuo­vo Polo del Tur­is­mo e del­la Cul­tura; gli oper­a­tori del rel­a­ti­vo uffi­cio si sono infat­ti spo­sta­ti nei locali attigui alla , dove in prece­den­za era­no sta­ti ospi­tati pri­ma il Coman­do del­la e poi la Scuo­la Civi­ca di Musi­ca.

Ora è il momen­to dell’Ufficio Tec­ni­co, sia per la parte dell’edilizia che per i lavori pub­bli­ci; l’intero piano ver­rà riv­is­to nel­la dis­po­sizione e leg­ger­mente amplia­to con la creazione di un nuo­vo front-office, in modo da pot­er garan­tire uno spazio più ido­neo e ris­er­va­to per la visione di pratiche tec­niche. Ver­ran­no inoltre real­iz­zate due sale polifun­zion­ali per pic­cole con­feren­ze.

Seguirà il rifaci­men­to del­la zona prin­ci­pale di acces­so al Munici­pio, con la real­iz­zazione di un nuo­vo front-office ed un ban­cone a due altezze che garan­tirà la fruizione anche a per­sone con dis­abil­ità moto­rie.

In tut­ti gli uffi­ci ver­ran­no infine ammod­er­nati gli arre­di e gli impianti di illu­mi­nazione, nonché quel­li di trasmis­sione dati per poten­ziare i servizi online ero­gati agli uten­ti.

L’intervento com­p­lessi­vo, che prevede anche opere murarie interne, inter­es­sa cir­ca 1000 mq divisi sui due piani e prevede un inves­ti­men­to com­p­lessi­vo di 320.000 €.

I lavori, iniziati da alcu­ni giorni, pro­ced­er­an­no per step al fine di non inter­rompere il servizio all’utenza.

Inter­esser­an­no in un pri­mo momen­to, per cir­ca un mese e mez­zo, solo l’ufficio tec­ni­co, che si trasferirà momen­tanea­mente al piano inter­ra­to, attual­mente uti­liz­za­to come sala polifun­zionale.

In totale saran­no nec­es­sari cir­ca quat­tro mesi; durante questo peri­o­do le attiv­ità comu­nali rester­an­no nat­u­ral­mente oper­a­tive, con la pos­si­bil­ità di alcu­ni pic­coli e momen­tanei dis­a­gi.

 

Parole chiave: -