A Desenzano piazza Malvezzi gremita di pubblico per l'ultimo appuntamento del Festival del Garda

Gran finale per il Festival del Garda

Di Luca Delpozzo

Verdet­ti finali al . La popo­late ker­messe dell’estate bena­cense ha chiu­so i bat­ten­ti saba­to a Desen­zano in una Piaz­za Malvezzi gremi­ta in ogni ordine di spazio.  Una ser­a­ta all’insegna del can­to e del­la bel­laz­za che ha dec­re­ta­to, sot­to la super­vi­sione del mae­stro Vince Tem­pera,  i vinci­tori musi­cali dei con­cor­si musi­cali per “Inter­preti” e “Nuove Pro­poste”. Nel­la pri­ma sezione ha vin­to Mas­si­m­il­iano Cor­rà di San Boni­fa­cio (Vr) ma res­i­dente a Bologna che ha ded­i­ca­to il suc­ces­so alla sua  famiglia e alla gio­vane fidan­za­ta Valenti­na. Per la cat­e­go­ria “Nuove Pro­poste” il suc­ces­so ha arriso ad Ari­an­na Loren­zi­ni di Verona con l’inedita Lul­la­by. La più bel­la del Gar­da è sta­ta elet­ta invece la vicenti­na Mar­i­an­na Arnal­di, 16 anni di Cal­dog­no fas­ci­a­ta dall’assessore al tur­is­mo di Desen­zano Diego Beda. Il Mis­ter del Gar­da è risul­ta­to un veronese: Loren­zo Zanel­la, 27 anni di pro­fes­sione barista pre­mi­a­to dall’assessore provin­ciale al tur­is­mo di Bres­cia . Fasce minori a Francesca Zam­bel­li, 20 anni di Prevalle (Miss Principe di Lazise), Diana Daniles­cu, 16 anni di Maner­ba (Miss Gar­dac­qua), Emma Dal­la Benet­ta, 22 anni di Arzig­nano (Miss Ambiziosa) ed Eurosia Cam­pag­nari, 21 anni di San Gior­gio in Sali­ci di Verona (Miss Italmo­da). Miss Desen­zano è sta­ta infine elet­ta Valenti­na Antoni­ni, 20 anni di Verona. Tra i mis­ter suc­ces­si anche per Valenti­no Lonar­di di Mon­tichiari, 18 anni portiere delle gio­vanili del Par­ma (Mis­ter Principe di Lazise) e Mat­teo Car­let­ti di Reg­gio Emil­ia (Mis­ter Gar­dac­qua). Lo spet­ta­co­lo, con­clu­so dopo mez­zan­otte e infas­tid­i­to ma non bloc­ca­to dal orte ven­to, è sta­to con­dot­to dall’attore Manuel Casel­la.