Premiati numeorsi personaggi gardesani e nazionali

Gran gala del Garda a Gardaland

Di Luca Delpozzo

Qua­si due ore di spet­ta­co­lo volate via nelle splen­di­da cor­nice del The­atre, all’interno del Par­co diver­ti­men­ti più grande d’Italia. Il Gran Galà del Gar­da, giun­to alla quar­ta edi­zione, ha fat­to cen­tro gra­zie alla bravu­ra e bellez­za di Lau­ra Zam­bel­li, per­fet­ta con­dut­trice del­la ser­a­ta, alle can­zoni di Ivana Spagna, pro­fes­sion­ista a tut­ta ton­do, al piglio scan­zona­to del popo­lare Emilio Fede, diret­tore del Tg4, alla comic­ità del comi­co trenti­no Lucio Gardin, allo spet­ta­co­lo di body paint­ing, l’arte di dipin­gere i cor­pi, e a quel mis­to di glam­our e mon­dan­ità  che da sem­pre con­den­sa il Galà del Gar­da, even­to di fine anno che pre­mia, in modo sim­bol­i­co (una stat­uet­ta stiliz­za­ta che raf­figu­ra il Lago di Gar­da)  per­sone e inizia­tive che nel cor­so del 2009 han­no con­tribuito allo svilup­po, alla divul­gazione e alla pro­mozione del Benà­co e del suo entroter­ra a liv­el­lo locale, regionale, nazionale ed inter­nazionale. In quest’ottica van­no let­ti i riconosci­men­ti allo stori­co e gior­nal­ista , pres­i­dente del Vit­to­ri­ale di Gar­done Riv­iera, del sin­da­co di Verona , gra­zie a lui si è arrivati a fir­mare a Gar­da con il min­istro il pat­to per la sicurez­za sul Gar­da, il pres­i­dente del­la Cam­era di Com­mer­cio di Bres­cia ( a riti­rare il pre­mio Alessio Meri­go ammin­is­tra­tore di Bres­ci­a­Tourism), il pri­mo cit­tadi­no di Sirmione Alessan­dro Mat­tin­zoli, il pres­i­dente del con­sorzio funi­via Mal­ce­sine-Monte Bal­do Giuseppe Ven­turi­ni. Ed inoltre Francesco Mon­tre­sor, pres­i­dente del , Giuseppe Loren­zi­ni, già pres­i­dente dell’Ugav (Unione Garde­sana Alber­ga­tori Verone­si), il cam­pi­one del mon­do d’immersione in apnea Gian­lu­ca Genoni e l’ex fotografo delle Frec­ce Tri­col­ori Gior­gio Aloisi.Ognuno, dopo la let­tura delle moti­vazioni per il riconosci­men­to, è sta­to pre­mi­a­to dai rap­p­re­sen­tan­ti degli innu­merevoli enti pub­bli­ci che sosten­gono l’iniziativa a par­tire dai mis­teri dell’Agricoltura, del Tur­is­mo e del­la Provin­cia di Verona. Man­i­fes­tazione orga­niz­za­ta dall’Associazione Bena­cus di Enri­co Bian­chi­ni in sin­er­gia con i 4 Con­sorzi di pro­mozione tur­is­ti­ca del baci­no lacus­tre (“Riv­iera del Gar­da” e “Lago di Gar­da — Riv­iera dei Limoni e dei Castel­li” per la spon­da bres­ciana, “Lago di Gar­da è…” per la spon­da veronese, “Ingar­da SpA” per quel­la trenti­na).