Gesù Bambino nasce in mezzo al maremoto

Grande allestimento

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Maurizio Delibori

È sta­to real­iz­za­to dal­la comu­nità di Lumi­ni, dai bam­bi­ni agli anziani, con un lavoro serale di oltre un mese, il grande pre­se­pio che si può ammi­rare nel­la piaz­za del­la con­tra­da. Si trat­ta di una grande capan­na in leg­no, sud­di­visa in due par­ti. A sin­is­tra vi è la rap­p­re­sen­tazione tradizionale del , con la nativ­ità che ha per sfon­do un pae­sag­gio del­la Palesti­na di duemi­la anni fa, con il fiume Gior­dano ed il monte Sinai; a destra vi è invece lo spac­ca­to di una abitazione mod­er­na con mobili, esat­ta­mente riprodot­ti in scala e con una grande fines­tra che si apre su di un pae­sag­gio mari­no di cos­ta trop­i­cale, con vil­lag­gi di capanne che ven­gono tra­volti da uno tsuna­mi con alte onde. In questo modo si vuol ricor­dare il tragi­co avven­i­men­to che pro­prio un anno fa ha funes­ta­to le vacanze natal­izie in tut­to il mon­do. Gli ami­ci del pre­sepe di Lumi­ni non sono nuovi alla real­iz­zazione di questi gran­di alles­ti­men­ti. L’anno scor­so, con un artis­ti­co pre­sepe che rap­p­re­sen­ta­va la con­tra­da baldense, han­no vin­to sia il con­cor­so del Comune di San Zeno, sia quel­lo indet­to dal­la Pro Loco del -Gar­da. Per ammi­rare il sug­ges­ti­vo alles­ti­men­to, è con­sigli­a­bile recar­si a Lumi­ni di sera, in modo da osser­vare l’intero ciclo del­la gior­na­ta che si svolge nel pre­sepe, cre­ato con un’adeguata illu­mi­nazione, che dura una deci­na di minuti.

Parole chiave: