Un grande successo la serata musicale offerta da JazzSet Orchestra al castello di Lazise

03/08/2014 in Attualità
Parole chiave:
Di Sergio Bazerla

Lazise. Un grande suc­ces­so la ser­a­ta musi­cale offer­ta da Jaz­zSet Orches­tra al castel­lo di Lazise. Il con­cer­to pre­vis­to per saba­to scor­so è sta­to invece sposta­to alla domeni­ca per  le avverse con­dizioni  metere­o­logiche che han­no col­pi­to l’in­tera nos­tra provin­cia. Ma la gen­erosità dei lacisien­si, del­la stes­sa orches­tra che ha mes­so a dis­po­sizione il rica­va­to dal­la ven­di­ta dei suoi CD, degli artiglieri che han­no pro­mosso la man­i­fes­tazione musi­cale, han­no con­sen­ti­to di rac­cogliere una disc­re­ta som­ma che è sta­ta con­seg­na­ta alla onlus Amo -Gar­da Miki De Beni di Bar­dolino che da anni sostiene i malati ter­mi­nali a domicilio.

A riti­rare l’asseg­no ed a com­pli­men­ta­r­si per la mer­av­igliosa ser­a­ta ” con­suma­ta” in una loca­tion da favola, quel­la del castel­lo scaligero gen­til­mente offer­to dal­la famiglia Berni­ni-Buri, è sta­ta la vice pres­i­dente del sodal­izio Daniela Apol­loni Maffezzoli.

Nel­l’in­ter­mez­zo fra la pri­ma e la sec­on­da parte del con­cer­to , in un grande momen­to si silen­zio e com­mozione, alla pre­sen­za delle autorità locali e del pres­i­dente nazionale degli artiglieri in con­ge­do gen­erale Roc­co Vigli­et­ta, al suono del silen­zio, sono sta­ti scan­di­ti i nomi di tut­ti i sol­dati lacisien­si cadu­ti nel cor­so del­la Grade Guer­ra. ” Un ricor­do che non pote­va­mo las­cia­re sot­to silen­zio — spie­ga il pres­i­dente locale Giampao­lo Sar­tori — pro­prio per­ché in questi giorni si ricor­da il cen­te­nario del­l’avvio del grande ed orren­do conflitto.”

Con l’oc­ca­sione. a sor­pre­sa, il pres­i­dente nazionale ha volu­to pre­mi­are con un diplo­ma d’onore tre artiglieri che si sono dis­tin­ti nelle attiv­ità sociali e nel­l’im­peg­no e nel­la gen­erosità oper­a­ti­va ver­so l’as­so­ci­azione e ver­so la comunità.

Sono sta­ti con­seg­nati i diplo­mi al capo­ral mag­giore Giuseppe Castel­let­ti, al capo­ral mag­giore Gae­tano Bigag­no­li ed al vice pres­i­dente artigliere Lui­gi Marai.

Una aut­en­ti­ca sor­pre­sa che ci ha com­mosso tut­ti — spie­ga Lui­gi Marai — pro­prio per­ché inaspet­ta­ta. Questo attes­ta­to ci ripa­ga davvero di tan­ti anni di impeg­no e di grande lavoro per la nos­tra associazione.”

Ser­gio Bazerla

Parole chiave: