Sabato 9 luglio Sirmione inaugura la nuova mostra a Palazzo Callas Exhibitions: ottanta ritratti in bianco e nero, e di grande impatto emotivo, per raccontare il mondo del jazz.

Grandi jazzisti nelle immagini di Carlo Verri in mostra a Sirmione

05/07/2016 in Attualità, Mostre
Parole chiave: -
Di Luigi Del Pozzo

La musi­ca è da sem­pre pro­tag­o­nista delle esta­ti in peniso­la e quest’anno anco­ra di più con una spe­ciale mostra ded­i­ca­ta al jazz. “Mar­ry the night — Ritrat­ti di gran­di jazz­isti nelle fotografie di Car­lo Ver­ri” sarà l’evento dell’estate: un eccezionale con­nu­bio di emozioni e musi­ca, dal 9 luglio al 4 set­tem­bre pres­so Palaz­zo Callas Exhi­bi­tions in piaz­za Car­duc­ci, a entra­ta lib­era.

Il respiro inter­nazionale di Sirmione è per­fet­to per ospitare una gal­le­ria di stra­or­di­nar­ie immag­i­ni di musicisti jazz colti nell’intensità del­la per­for­mance artis­ti­ca o nell’atmosfera più rilas­sa­ta del dietro le quinte. Le fotografie sono state scat­tate nell’arco d’un trenten­nio di car­ri­era da Car­lo Ver­ri, fotografo pro­fes­sion­ista, appas­sion­a­to di musi­ca e di spet­ta­co­lo. Col­lab­o­ran­do con le più pres­ti­giose riv­iste del set­tore, Ver­ri ha per­cor­so per trent’anni tut­ta l’Europa seguen­do i più impor­tan­ti fes­ti­val e con­cer­ti jazz del con­ti­nente. Lun­go le pareti delle sale ver­ran­no esposti cir­ca 80 ritrat­ti di grande impat­to emo­ti­vo, in bian­co e nero in for­ma­to 60x40 cm. Intense impres­sioni che ci immer­gono negli anni ruggen­ti del genere musi­cale più black e in note che nascono da una mal­in­con­i­ca lib­ertà del­lo spir­i­to.

Per immerg­er­si mag­gior­mente nell’atmosfera musi­cale, nelle sale di Palaz­zo Callas sarà posizion­a­to un pianoforte a dis­po­sizione dei vis­i­ta­tori che vor­ran­no suonarlo. Così fra i tasti del piano e le tessere di un mosaico, il vis­i­ta­tore com­pleterà il per­cor­so espos­i­ti­vo e diven­terà parte inte­grante del mon­do jazz di Palaz­zo Callas Exhi­bi­tions.

L’inaugurazione di “Mar­ry the night — Ritrat­ti di gran­di jazz­isti nelle fotografie di Car­lo Ver­ri” sarà saba­to 9 luglio alle 18. I vis­i­ta­tori saran­no accom­pa­g­nati dal­la musi­ca di Alfre­do Bat­tista, pianista jazz che si esi­birà al piano di Pas­sadori. All’inaugurazione saran­no pre­sen­ti l’autore Car­lo Ver­ri e il sin­da­co di Sirmione Alessan­dro Mat­tin­zoli, di ritorno dal viag­gio in Cina per l’iniziativa T20 “World Top Tourist Town Alliance” patro­ci­na­ta dal Min­is­tero del tur­is­mo cinese, che ha “incoro­na­to” Sirmione tra le mete tur­is­tiche mon­di­ali di più alta qual­ità.

L’esposizione a Palaz­zo Callas Exhi­bi­tions sarà aper­ta fino al 4 set­tem­bre, tut­ti i giorni tranne il lunedì dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 19 (ven­erdì e saba­to fino alle 22), a ingres­so libero.

CyberViewX v5.09.28

Art Blakei

Car­lo Ver­ri, fotografo pro­fes­sion­ista

Nato a nel 1952, si è accosta­to alla intorno ai diciot­to anni, abbinan­do ques­ta pas­sione a quel­la per lo spet­ta­co­lo in gen­erale e per la musi­ca in par­ti­co­lare. È, da più di trent’anni, col­lab­o­ra­tore di riv­iste spe­cial­iz­zate. Il suo cat­a­l­o­go con­tiene nomi come Miles Davis, Chet Bak­er, Art Blakey, Son­ny Rollins, Bill Evans, Fred­die Hub­bard, Dizzy Gille­spie, Art Pep­per, Kei­th Jar­rett, Her­bie Han­cock, Regi­na Carter, Ben­ny Good­man, Bob Dylan, Frank Zap­pa, Car­los San­tana, Neil Young, Miri­am Make­ba, Ravi Shankar, Astor Piaz­zol­la e molti altri musicisti, più di 500. Sin dagli anni ’70 il suo inter­esse per il jazz si è svilup­pa­to non solo in ambito fotografi­co, ma anche come pub­blicista, cura­tore di inter­viste, orga­niz­za­tore di con­cer­ti, collezion­ista di reg­is­trazioni di con­cer­ti live. Nel tem­po i suoi inter­es­si fotografi­ci si sono ori­en­tati anche ver­so per­son­ag­gi del­la cul­tura come Eduar­do De Fil­ip­po, Vit­to­rio Gassman, Lind­say Kemp, Rudolph Nureiev, Margheri­ta Hack, Dario Fo, Indro Mon­tanel­li, Moni Ova­dia, Ettore Mo, Fer­ruc­cio Soleri e altri. Ha parte­ci­pa­to, dal 1982 al 2004, alla real­iz­zazione di numerose pub­bli­cazioni ded­i­cate alla e alla musi­ca jazz e, nel­l­lo stes­so peri­o­do ha col­lab­o­ra­to con quo­tid­i­ani e riv­iste. Le sue mostre sono state esposte a Tori­no, Milano, Venezia, Peru­gia, Siena, Terni, Fer­rara, Biel­la, Cosen­za, Lugano ecc. Nel 1987 vince il ter­zo pre­mio mon­di­ale Jazz Pho­to ’87 indet­to dal­la riv­ista “Jazz Forum” di Varsavia. Nel 1988 parte­ci­pa alla real­iz­zazione del cat­a­l­o­go dell’Estival Jazz di Lugano. Nel 2001 espone a Palaz­zo Ducale di Gen­o­va una mostra intera­mente ded­i­ca­ta ai musicisti di jazz che il Museo del Jazz del­la cit­tà acquista intera­mente. Nel 2008 pub­bli­ca, per Medi­ane Edi­tore il cor­poso vol­ume Jazz from A to Z, con più di 400 immag­i­ni scat­tate dal 1978 al 2006, in Italia, Fran­cia, Svizzera, Ger­ma­nia, Olan­da. Ha pub­bli­ca­to in Italia, Svizzera, Fran­cia, Spagna, Ger­ma­nia, Polo­nia, Sta­ti Uni­ti. Dal 2006 al 2012 Sotheby’s ha bat­tuto all’asta alcune sue foto di per­son­ag­gi del mon­do del jazz e del­lo spet­ta­co­lo. A seguire tut­to il resto tranne “part­ner­ship”.

 

Parole chiave: -