Gruppi di lettura, un’esperienza di condivisione per adulti e bambini

Parole chiave:
Di Luigi Del Pozzo

Quan­do la let­tura di un buon libro da pas­sione indi­vid­uale diven­ta attiv­ità sociale nasce il grup­po di let­tura, un’esperienza di con­di­vi­sione in un “salot­to” aper­to a tut­ti che può favorire il “tran­si­to” di sen­sazioni, pareri e critiche su quan­to let­to.

Chi ha voglia di provare ques­ta espe­rien­za, può far­lo unen­dosi al nuo­vo grup­po di let­tura in avvio a Lona­to del Gar­da, pres­so la comu­nale in via Zam­bel­li, dove si ter­rà il pri­mo incon­tro giovedì 2 otto­bre alle 21 per inizia­ti­va di alcu­ni volon­tari. La pro­pos­ta è in col­lab­o­razione e con il patrocinio del­la Bib­liote­ca e dell’Assessorato alla Cul­tura del Comune di Lona­to d/G.

Il pri­mo appun­ta­men­to del 2 otto­bre si ter­rà pres­so la sala del­la musi­ca e avrà come ogget­to del­la dis­cus­sione il libro “Oscar e la dama in rosa” di Eric Emmanuel Schmitt. Ai parte­ci­pan­ti è richi­es­ta la let­tura pre­lim­inare del roman­zo per pot­er inter­a­gire durante l’incontro. Il libro è disponi­bile in bib­liote­ca; la parte­ci­pazione al grup­po di let­tura è lib­era. Gli incon­tri suc­ces­sivi saran­no ripro­posti a caden­za men­sile, il giovedì, con lib­ri di vol­ta in vol­ta scelti dai parte­ci­pan­ti all’attività. E prossi­ma­mente par­tirà anche un prog­et­to di let­ture ad alta voce per i bam­bi­ni.

«Questo grup­po di let­tura – com­men­ta l’assessore alla Cul­tura Vale­rio Sil­vestri – è un’altra con­fer­ma del­la dinam­ic­ità cul­tur­ale che Lona­to può vantare ed è anche la pro­va del radica­men­to del­la nos­tra bib­liote­ca e degli otti­mi risul­tati che sti­amo rag­giun­gen­do. Come ammin­is­trazione, siamo par­ti­co­lar­mente grati al per­son­ale del­la bib­liote­ca guida­to da Denise San­dri­ni per l’entusiasmo, la disponi­bil­ità e la pro­fes­sion­al­ità con cui gestisce il servizio che da tem­po non si limi­ta più solo al presti­to librario».

«L’idea del grup­po di let­tura – spie­ga Loredana Roc­ca, coor­di­na­trice dell’iniziativa – nasce da espe­rien­ze fat­te in altre sedi. Ci piace­va l’idea di creare anche a Lona­to un’attività sim­i­le, che avesse come pun­to di rifer­i­men­to la bib­liote­ca, per com­mentare let­ture comu­ni e, in un sec­on­do momen­to, orga­niz­zare anche incon­tri con l’autore. In col­lab­o­razione con la Bib­liote­ca di Lona­to, sti­amo cer­can­do di far par­tire anche un grup­po di let­tura per i più pic­coli, dove leg­gere le sto­rie ad alta voce: il bam­bi­no ascol­ta, entra nel­la sto­ria e si fa coin­vol­gere, l’adulto rac­con­ta ripe­tendo un gesto anti­co; entram­bi con­di­vi­dono il tem­po e sono uni­ti dal­la forte car­i­ca emozionale del­la nar­razione».

Ascoltare sto­rie lette ad alta voce favorisce nel bam­bi­no lo svilup­po del lin­guag­gio, abit­ua alla let­tura e raf­forza la relazione con l’adulto. Anche per ques­ta nuo­va attiv­ità si cer­cano volon­tari: let­tori e let­tri­ci che abbiano voglia di cimen­ta­r­si nel ruo­lo di nar­ra­tori e dar voce ai lib­ri del­la bib­liote­ca. Nell’attività non mancherà il sup­por­to delle bib­liote­carie, che guider­an­no i volon­tari nel­la scelta dei testi più adat­ti; ognuno potrà decidere quan­to tem­po dedi­care.

 

 

 

 

Uffi­cio Stam­pa Comune di Lona­to del Gar­da

Francesca Gar­de­na­to | francescagardenato@gmail.com | tel. 338.1702911

Parole chiave: