Sms per aiutare Iraq e Afghanistan

«Guerrieri per la pace»

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

La sol­i­da­ri­età da sem­pre viag­gia a brac­cet­to del . Abbina­to all’intrattenimento in piaz­za la popo­lare ker­messe musi­cale pro­muove con­creti prog­et­ti di rac­col­ta fon­di a favore delle per­sone meno for­tu­nate. Dopo il sosteg­no ai bam­bi­ni del Mada­gas­car, al prog­et­to Home­rus che inseg­na ai non veden­ti di nav­i­gare autono­ma­mente a vela, alla Lega del Filo d’Oro di Osio è ora la vol­ta del prog­et­to «Guer­ri­eri per la Pace» dell’associazione Padana Onlus coor­di­na­to da Sara Fuma­gal­li, moglie del min­istro del­la Gius­tizia Rober­to Castel­li. In prat­i­ca fino al 16 set­tem­bre tramite sms o chia­mate fisse al numero 48582, sarà pos­si­bile donare 1 o 2 euro per la rac­col­ta di fon­di per le popo­lazioni dell’Iraq, dell’Afghanistan e del Dar­fur in Sudan. «La nos­tra asso­ci­azione», spie­ga Sara Fuma­gal­li, «pro­muove tut­ti gli inter­ven­ti che con­sentono un reale svilup­po socio-eco­nom­i­co nell’ambito dei prin­cipi gen­er­ali del­la sol­i­da­ri­età inter­nazionale e nel rispet­to delle cul­ture, tradizioni ed iden­tità locali». «Ope­ri­amo tramite per­son­ale volon­tario non remu­ner­a­to adot­tan­do delle sin­ergie con isti­tuzioni enti pub­bli­ci e pri­vati ed in par­ti­co­lare con i min­is­teri degli Esteri, del­la Dife­sa e il Con­tin­gente Ital­iano di Pace», con­clude Sara Fuma­gal­li che ques­ta sera sul pal­co di Limone sarà pre­sente per illus­trare i par­ti­co­lari degli ulti­mi viag­gi uman­i­tari effet­tuati in Iraq. Voce e immag­i­ni trasmesse nel cor­so delle sin­gole tappe del Fes­ti­val gra­zie ad un dvd reg­is­tra­to e proi­et­ta­to sul max­is­cher­mo allesti­to in alto in fon­do al pal­co del­la manifestazione.

Parole chiave: