Dopo Zappo e Paiari la toponomastica toccherà La Pezza

Hanno finalmente un nome le vie di due quartieri periferici

05/03/2006 in Attualità
Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo
(s.b.)

Due quartieri per­iferi­ci di Lazise, su tre, han­no da poco rice­vu­to un «rega­lo» atte­so da tem­po, da parte dell’amministrazione comu­nale. Sono sta­ti dotati del­la topono­mas­ti­ca e del­la tabel­latu­ra nuo­va delle vie tra­verse fino a poco tem­po fa sen­za alcun nome iden­ti­fica­ti­vo. I pri­mi ad ottenere sod­dis­fazioned alle loro reit­er­ate richi­este e proteste sono sta­ti gli abi­tan­ti del­la local­ità Zap­po, meglio conosci­u­to con l’appellativo dis­pre­gia­ti­vo di Bronx. È il nuo­vo quartiere , a ridos­so del­la stra­da provin­ciale Verona-Lago, dove sono state real­iz­zate le abitazioni in Peep tramite le coop­er­a­tive edilizie: sono già giunte al tet­to un’ottantina di nuove abitazioni. L’altro quartiere in fes­ta è quel­lo di Paiari dove, dopo anni di atte­sa, vie, strade e vicoli han­no ottenu­to l’intitolazione delle nuove vie. Alcune sono storiche, ovvero via Piari, via Madon­ni­na, via Sagramose, altre han­no avu­to l’imposizione dei nomi dei fiu­mi più impor­tan­ti d’Italia: da via Po a via Adi­ge, Tevere, e così di segui­to. Se per un ver­so la gente si lamen­ta per­chè deve sos­ti­tuire con il nuo­vo nome del­la via tut­ta la doc­u­men­tazione per­son­ale, dal­la car­ta di iden­tità al tesseri­no san­i­tario, alla vec­chia patente, dall’altro c’è sod­dis­fazione per aver final­mente ottenu­to che la loro res­i­den­za non fos­se gener­i­ca­mente indi­vid­u­a­ta come Paiari, nome del­la più impor­tante local­ità, ma con il nome pro­prio di una stra­da. Un ausilio anche per i por­talet­tere che da anni era­no in vera defail­lance, soprat­tut­to con le sos­ti­tuzioni del per­son­ale, per pot­er con­seg­nare con tem­p­is­mo e rego­lar­ità la cor­rispon­den­za alle famiglie res­i­den­ti. «Il prossi­mo quartiere ad avere la tabel­latu­ra delle vie, pri­ma del­la sos­ta elet­torale», spie­gano all’ufficio topono­mas­ti­ca del Comune «sarà la local­ità La Pez­za, nel­la zona delle scuole , del palazzet­to del­lo sport e del­la nuo­va caser­ma dei . Dopo andremo a finire una parte del­la per­ife­ria del­la frazione di Colà. Nel peri­o­do post elet­torale dare­mo cor­so alla tabel­lazione del­la zona Dos­so, Rubina­re, Roc­chet­ti, Mata, Cimitero». Per la zona La Pez­za, la via prin­ci­pale resterà deno­mi­a­ta con il topon­i­mo orig­i­nale, men­tre la via che dal­la provin­ciale da acces­so alla caser­ma dei cara­binieri ed al polo sco­las­ti­co ver­rà intes­ta­ta al brigadiere mar­tire Sal­vo D’Acquisto.

Parole chiave: -