Inaugurato il nuovo poliambulatorio. Sarà in funzione fra una decina di giorni nel complesso La Rocca Offrirà anche consulenze di tipo specialistico e il servizio analisi

I medici di famiglia si spostano al Centro

27/06/2001 in Avvenimenti
Di Luca Delpozzo
Roberto Darra

Non più ambu­la­tori dis­sem­i­nati un po’ dap­per­tut­to, in cen­tro stori­co e in per­ife­ria; al loro pos­to un uni­co grande «sportel­lo» san­i­tario aper­to ai cit­ta­di­ni lonate­si, in gra­do di offrire oltre alla pre­sen­za dei medici di base — era questo il prog­et­to orig­i­nario -, una serie di spe­cial­isti nei vari set­tori del­la med­i­c­i­na, con­sulen­ze di pres­ti­gio, servizio anal­isi ed esa­mi. Tut­to questo è il Poliambu­la­to­rio San Gio­van­ni Bat­tista, inau­gu­ra­to domeni­ca nel com­p­lesso polifun­zionale «La Roc­ca» in via Cesare Bat­tisti. Al par­ro­co mons. Giuseppe Boaret­to è toc­ca­to il com­pi­to di benedire lo sta­bile e tagliare il nas­tro, pri­ma del­la visi­ta ai mod­erni locali del­la strut­tura. Va det­to che, sot­to il pro­fi­lo oper­a­ti­vo, il poliambu­la­to­rio, che ospiterà otto dei nove medici di famiglia pre­sen­ti a Lona­to, sarà pron­to e quin­di acces­si­bile solo fra una deci­na di giorni. «Mi auguro che attorno a ques­ta impor­tante strut­tura di servizio — ha det­to fra l’altro mons. Boaret­to — pos­sa svilup­par­si anche il volon­tari­a­to, in gra­do di far fronte ad esem­pio al trasporto, spe­cial­mente degli ammalati che abi­tano in per­ife­ria o nelle frazioni…». Cer­ta­mente la qual­ità glob­ale offer­ta dal Poliambu­la­to­rio alla fine per­me­t­terà di super­are gli even­tu­ali iniziali dis­a­gi, legati pro­prio alla nuo­va dis­lo­cazione, all’ingresso del paese e all’interno del cen­tro com­mer­ciale. Alla breve cer­i­mo­nia era­no pre­sen­ti una nutri­ta del­egazione di medici, respon­s­abili san­i­tari, il prog­et­tista del­lo sta­bile geom. Rober­to Abate, per l’Amministrazione comu­nale l’assessore alle Finanze Rober­to Baruf­fo­lo. Con l’entrata in fun­zione di questo poliambu­la­to­rio va a com­ple­tar­si l’offerta del com­p­lesso «La Roc­ca», sor­to in local­ità La Piena, che già ospi­ta un super­me­r­ca­to, una serie di attiv­ità com­mer­ciali, una far­ma­cia e l’Ufficio uni­co delle imposte, che è sta­to il pri­mo ad inse­di­ar­si, il 27 otto­bre del­lo scor­so anno. La log­i­ca che ha spin­to a real­iz­zare un uni­co pun­to d’incontro fra con­tribuen­ti e ammin­is­trazione finanziaria è la stes­sa che ha con­vin­to i medici ad alle­stire un cen­tro san­i­tario di riferimento.