(olio, vino, salumi e formaggi) i protagonisti, con i giovani della scuola Alberghiera di Desenzano,“ambasciatori” delle abitudini alimentari bresciane in Francia.

I prodotti bresciani di qualità in Alsazia

Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo

La ris­torazione è uno dei canali più impor­tan­ti attra­ver­so cui dif­fondere la conoscen­za dei prodot­ti di qual­ità del ter­ri­to­rio. In tal sen­so la pro­fes­sion­al­ità e la preparazione degli oper­a­tori rap­p­re­sen­ta il val­ore aggiun­to di un’offerta che di per sé rag­giunge liv­el­li d’eccellenza.L’Assessorato all’Agricoltura del­la Provin­cia di Bres­cia accoglie in modo pos­i­ti­vo le inizia­tive volte a poten­ziare il set­tore ris­tora­ti­vo. Ciò sig­nifi­ca anche fornire alle nuove gen­er­azioni di oper­a­tori valide oppor­tu­nità di con­fron­to gra­zie alle quali la conoscen­za del pro­prio ter­ri­to­rio in ter­mi­ni di pro­duzioni e colti­vazioni si accosti alle abi­tu­di­ni ali­men­ta­ri e alle tec­niche lavo­ra­tive di realtà esterne. Per questo moti­vo il ruo­lo svolto dagli Isti­tu­ti Pro­fes­sion­ali nel­la for­mazione dei ragazzi è fon­da­men­tale e di grande impor­tan­za. Questo aspet­to è sta­to per­fet­ta­mente colto dall’IPSSAR di Desen­zano, orga­niz­za­tore dell’Interstage pro­fes­sion­ale-lin­gus­ti­co in Europa: uno degli obi­et­tivi dell’iniziativa, infat­ti, è di raf­forzare ed ampli­are la conoscen­za dei prodot­ti ter­ri­to­ri­ali bres­ciani (olio, vino, salu­mi e for­mag­gi) nei gio­vani che pren­der­an­no parte all’interstage, facen­dosi “ambas­ci­a­tori” delle abi­tu­di­ni ali­men­ta­ri bres­ciane in Fran­cia. Nell’ambito di questo prog­et­to, l’Assessorato all’Agricoltura del­la Provin­cia di Bres­cia, in col­lab­o­razione con l’Associazione Cuochi francese, si è impeg­na­to nell’organizzazione di un momen­to di degus­tazione e di conoscen­za dei di Bres­cia. L’evento vuole essere un’occasione di degus­tazione mira­ta e di conoscen­za dei prodot­ti tipi­ci bres­ciani riv­olto agli oper­a­tori e cuochi alsaziani. Nel­la regione francese, infat­ti, un’apposita del­egazione di esper­ti spiegherà le pro­pri­età organolet­tiche e nutrizion­ali, nonché gli aspet­ti qual­i­ta­tivi, di una selezion­a­ta rosa di prodot­ti del­la tradizione locale.

Parole chiave: -

Commenti

commenti