XIV Edizione del “Premio Valtenesi – Narrativa per ragazzi”,

I ragazzi premiano gli scrittori

05/06/2002 in Manifestazioni
A Sona
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

Nel­la mat­ti­na­ta di saba­to 1 giug­no la cer­i­mo­nia di pre­mi­azione svoltasi pres­so il Castel­lo di Pueg­na­go d/G ha con­clu­so la XIV Edi­zione del “Pre­mio Valte­n­e­si – Nar­ra­ti­va per ragazzi”, inizia­ti­va che da anni favorisce l’incontro tra autori e let­tori, pro­muoven­do la let­tura e la scrit­tura. Orga­niz­za­tore il Sis­tema Bib­liote­cario del­la Valte­n­e­si, con sede a Moni­ga, espres­sione del­la volon­tà di coop­er­azione in ambito di servizi bib­liote­cari di otto Comu­ni: Cal­vagese, Maner­ba, Moni­ga, Padenghe, Polpe­nazze, Pueg­na­go, S. Felice, Soiano.Davanti ad un pub­bli­co di cir­ca due­cen­to stu­den­ti delle scuole medie del­la Valte­n­e­si e di local­ità lim­itrofe, il Sin­da­co di Pueg­na­go ha por­ta­to i salu­ti dell’Amministrazione, elo­gian­do gli orga­niz­za­tori e i gio­vani let­tori per l’impegno prodi­ga­to ed aus­pi­can­do che negli anni a venire il Pre­mio Valte­n­e­si pos­sa man­tenere la sua fun­zione di pro­mozione del libro e del­la lettura.Tiberio Prati, Pres­i­dente del­la Com­mis­sione Cul­tura di Pueg­na­go, ha quin­di aper­to le pre­mi­azioni, salu­tan­do il Pres­i­dente del Sis­tema Bib­liote­cario, Manuela Vez­zo­la, il Con­sigliere incar­i­ca­to alla Cul­tura di Polpe­nazze, Maria Rosa Avanzi­ni, e il Pres­i­dente del­la Bib­liote­ca comu­nale di S. Felice d/B, Carmela Bortolotti.Quest’anno la giuria cos­ti­tui­ta da cir­ca 1.000 ragazzi delle scuole medie, tra una rosa di 14 titoli pro­posti dalle mag­giori case editri­ci ital­iane, ha dec­re­ta­to la vit­to­ria del libro “Tostis­si­mo!” dell’editrice Fel­trinel­li. Era pre­sente alla pre­mi­azione l’autrice, Domeni­ca Luciani, la quale si è det­ta sod­dis­fat­ta di vedere pre­mi­a­to un libro “cor­ag­gioso” , con un tema piut­tosto orig­i­nale: le vicende di un grup­po rock. La for­mu­la vin­cente è sta­ta prob­a­bil­mente il rit­mo incalzante in cui l’autrice ha inser­i­to i suoi per­son­ag­gi che han­no un lin­guag­gio molto imme­di­a­to e vici­no al mon­do dei gio­vani lettori.Al sec­on­do pos­to si è clas­si­fi­ca­to il libro “Sto­ria di Iqbal” dell’editrice EL. L’autore Francesco D’Adamo, che non ha potu­to pre­sen­ziare alla pre­mi­azione, ha però scrit­to una let­tera di ringrazi­a­men­to ai gio­vani let­tori, rib­aden­do l’importanza del­la let­tura e ricor­dan­do la sua pas­sione per le sto­rie vere. “Sto­ria di Iqbal” è infat­ti la sto­ria di un bam­bi­no pak­istano che ha sem­pre vis­su­to schi­a­vo, incate­na­to a un telaio per 12 ore al giorno, ma che ha trova­to la forza di ribel­lar­si e di diventare un eroe, il sim­bo­lo del­la lot­ta con­tro lo sfruttamento.Il ter­zo pos­to è sta­to asseg­na­to al libro “Game over” dell’editrice Le Mon­nier. Una sto­ria orig­i­nale e appas­sio­n­ante, ric­ca di colpi di sce­na, in cui i per­son­ag­gi dei video­giochi escono dal­la loro realtà vir­tuale per entrare nel­la “vita reale”. L’autore Clau­dio Elliott ha riti­ra­to per­sonal­mente il pre­mio e, nel ringraziare i ragazzi che han­no avu­to la costan­za di leg­gere fino in fon­do “Game over”, ha rib­a­di­to l’importanza del libro come “ogget­to” del piacere di leg­gere, dif­fi­cil­mente sos­ti­tu­ibile dall’avvento delle nuove tecnologie.Erano invi­tati alla pre­mi­azione cir­ca due­cen­to ragazzi che, oltre a com­porre la giuria del con­cor­so, han­no deciso di diventare essi stes­si autori, sceglien­do tra diver­si per­cor­si pro­posti: let­tera all’autore, inter­vista al pro­tag­o­nista del libro, inven­zione di un finale diverso.Tra gli elab­o­rati per­venu­ti un’apposita com­mis­sione nom­i­na­ta dal Sis­tema Bib­liote­cario ne ha scelti nove. In rap­p­re­sen­tan­za del Comune ospi­tante di Pueg­na­go d/G han­no con­seg­na­to i pre­mi ai ragazzi Tiberio Prati e Anna Pil­larel­la, Pres­i­dente e com­po­nente del­la Com­mis­sione Cultura.Questi i nomi dei pre­miati: Bac­co­lo Nicolò, Coc­ca Rober­ta, Dester Fil­ip­po, Mel­loni Car­oli­na, Pen­sa Vania, Rag­gi Fed­er­i­ca, Pasquali Daniela, Pic­i­nar­di Mar­ta, Ven­turi Vittoria.Il ban­do del con­cor­so prevede­va l’assegnazione di un pre­mio spe­ciale alla classe più meritev­ole: tra le 25 clas­si parte­ci­pan­ti è sta­ta pre­mi­a­ta la Classe IF di Padenghe, per l’impegno dimostra­to nel­la let­tura dei lib­ri e nel­la stesura degli elaborati.Come ogni anno la con­clu­sione di un’edizione del Pre­mio Valte­n­e­si rap­p­re­sen­ta l’inizio dell’edizione suc­ces­si­va. Sono già sta­ti atti­vati i con­tat­ti con le case editri­ci per la selezione dei lib­ri che parteciper­an­no alla prossi­ma edi­zione, tas­sati­va­mente novità librarie 2002 di autori ital­iani viven­ti; si sta lavo­ran­do alla stesura del ban­do, appor­tan­do le vari­azioni e i miglio­ra­men­ti che ogni edi­zione sug­gerisce per quel­la successiva.

Parole chiave: