I ragazzi scrivono un libro sul paese

09/05/2001 in Cultura
Di Luca Delpozzo
m.d.

Un ter­ri­to­rio vis­to, stu­di­a­to ed inter­pre­ta­to con gli occhi, la men­tal­ità e la sen­si­bil­ità dei ragazzi, questo in sin­te­si il filo con­dut­tore di un nuo­vo libro su Cavaion che si pre­sen­ta alla cit­tad­i­nan­za ed al pub­bli­co domani, giovedì 10 mag­gio, alle ore 20.30 all’Eurocongressi Hotel .Il vol­ume «I ragazzi e il loro paese» è una rac­col­ta dei lavori più sig­ni­fica­tivi prodot­ti dagli alun­ni del­la scuo­la media ed ele­mentare di Cavaion e Pas­tren­go dal 1990 al 2000 per il con­cor­so «Davide Gia­comel­li». Il libro, che segue una prece­dente selezione dal tito­lo «Cavaion: così ti abbi­amo riscop­er­to», mostra in cop­er­ti­na una fines­tra aper­ta sul paese e si com­pone di tre par­ti inti­to­late: conoscere il pas­sato per capire il pre­sente, conoscere il pre­sente per prog­ettare il futuro per costru­ire un mon­do migliore. La pre­sen­tazione sarà inter­val­la­ta da can­ti del coro di ragazzi «Davide Gia­comel­li» e da liriche e sonet­ti di Tolo Da Re. Ingres­so libero.