Aiutano il dialogo cittadini-Comune

I rappresentanti di frazione al lavoro

26/10/2001 in Avvenimenti
Di Luca Delpozzo
Roberto Darra

È ormai una realtà la rap­p­re­sen­tan­za dei con­siglieri dei molti quartieri lonate­si dopo le elezioni avvenute lo scor­so mese di set­tem­bre. Il dial­o­go con l’Amministrazione comu­nale si è già con­cretiz­za­to con vari incon­tri, come quel­li che si sono tenu­ti il 17 otto­bre sul tema del Piano rego­la­tore gen­erale e il 19 sul­la Fiera di Sant’Antonio abate. Occa­sioni soprat­tut­to per ascoltare le pro­poste che cir­colano tra i cit­ta­di­ni in modo spon­ta­neo e che, gra­zie a questi rap­p­re­sen­tan­ti, pos­sono ora trovare la loro gius­ta platea, per essere ver­ifi­cate. I lavori pub­bli­ci restano comunque, il ter­reno di mag­gior inter­esse e il moti­vo dei più fre­quen­ti seg­nalazioni: le con­dizioni delle strade, la seg­nalet­i­ca, la sicurez­za, l’asfaltatura, soll­e­vano le prin­ci­pali lamentele. In ogni caso ogni cit­tadi­no può fare rifer­i­men­to al suo con­sigliere di quartiere per lan­cia­re sug­ger­i­men­ti e dare voce alle proteste. Vedi­amo in det­taglio i nom­i­na­ti­vo dei dod­i­ci Comi­tati di quartiere che si sono cos­ti­tu­iti e han­no inizia­to a lavo­rare. Per il cen­tro stori­co, che com­prende il perimetro del capolu­o­go entro la cer­chia muraria, sono sta­ti elet­ti Mir­vano Facchinet­ti (63 voti) e Gian­car­lo Papa (26). Per la local­ità San Mar­ti­no (Monte Rova, San Mar­ti­no, Pozze, via Regia Anti­ca, Cor­lo) non c’è sta­to bisog­no di elezioni in quan­ti era­no solo due i can­di­dati, ovvero Nir­vano Raf­fa e Pietro Gal­leri­ni. Elezione diret­ta anche per viale Roma con la sola can­di­datu­ra di Antoni­no Bonal­da Panarel­lo. Per il Fila­toio (che com­prende anche il Lonati­no) l’hanno invece spun­ta­ta Michele Vitel­lo (24 voti) ed Elio Ref­fo (16). In Cam­pagna (che com­prende anche Salera, Fos­sa, Triv­el­li­no, Mal­oc­che e Fac­cen­d­i­na) sono sta­ti elet­ti Francesco Crot­ti (13 voti) e Rober­to Bian­chi­ni (9). Per Bar­cuzzi-Maguz­zano han­no rac­colto il mag­gior numero di pref­eren­ze Ger­ar­do Berti­ni (30 voti) e Gio­van­ni Bres­ciani (18). Uni­co il rap­p­re­sen­tante anche per la frazione di San Cipri­ano, con Clau­dio Bersan. I cit­ta­di­ni che risiedono a Sede­na e alla Bet­to­la han­no come rifer­i­men­to per le prob­lem­atiche del ter­ri­to­rio Gian­fran­co Cenedel­la ed Eleono­ra Dal Cor­so. Un solo rap­p­re­sen­tante anche per il Comi­ta­to di quartiere che com­prende San Polo, San Toma­so e Bro­de­na, con Mari­no Big­not­ti. La popolosa frazione di Esen­ta, al con­fine con Cas­tiglione, ha scel­to come inter­locu­tori con l’Amministrazione comu­nale lonatese Ser­gio San­dri­ni e Tar­ci­sio Abate. Cen­te­naro si pre­sen­ta con Fal­liero Fam­bri e Adri­ano Val­busa e infine Castel­ven­za­go-Scop­er­ta con Fioren­zo Mar­tinel­li (28 voti) e Maj­col Ugoli­ni (23 con­sen­si). I Comi­tati di quartiere rimar­ran­no in car­i­ca per l’intera dura­ta del Con­siglio comu­nale e saran­no rin­no­vati solo qualo­ra il Con­siglio com­nale, per qual­si­asi causa, venisse sci­olto anticipatamente.