Domani al Brolio, alle 11, si terrà l'ormai tradizionale nuotata

Il 2004 salutato con un tuffo nel gelido Garda

31/12/2003 in Avvenimenti
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

Han­no tira­to fuori il cos­tume da bag­no dal cas­set­to e sono pron­ti ad indos­sar­lo sot­to i pesan­ti giac­coni inver­nali: i temer­ari che ormai da sei anni sono pro­tag­o­nisti del­la tradizionale di si accin­gono a tuf­far­si anche domani nelle gelide acque del Gar­da. Il bag­no avrà inizio alle 11 (orario abbas­tan­za “umano” anche per chi ques­ta notte avrà ecce­du­to con le liba­gioni), dopo il con­sue­to rito del­la sves­tizione e un oppor­tuno riscal­da­men­to. L’ap­pun­ta­men­to è, come sem­pre, al Bro­lio, ma anche ques­ta vol­ta l’in­vi­to lan­ci­a­to pochi giorni fa da Bicio Di Sta­sio, uno dei pro­mo­tori del­l’inizia­ti­va, non è riv­olto solo agli “spet­ta­tori”, ma anche a quan­ti potreb­bero riv­e­lar­si abbas­tan­za “fol­li” da lib­er­ar­si dei vesti­ti e tuf­far­si assieme ai vet­erani. Il cir­co­lo degli “Aman­ti del briv­i­do”, insom­ma, non attende altro che di aumentare i suoi soci. Rompete gli indu­gi e unite­vi all’al­le­gra com­pag­nia: come pre­mio, la sod­dis­fazione per­son­ale e l’ap­plau­so del­la folla.

Parole chiave: