L'invito del Presidente della Provincia di Brescia Samuele Alghisi

Il 31 marzo, nei comuni bresciani, bandiere a mezz’asta e minuto di silenzio per i defunti

27/03/2020 in Attualità
Di Redazione
Il pres­i­dente del­la Provin­cia di Bres­cia, Samuele Alghisi, d’ac­cor­do con UPI,  appog­gian­do l’inizia­ti­va del col­le­ga berga­m­as­co Gian­fran­co Gafforel­li, ha invi­a­to poco fa un mes­sag­gio a tut­ti i sin­daci affinché mart­edì 31 mar­zo tut­ti i 205 comu­ni espongano le bandiere a mezz’asta e per­ché alle ore 12 il sin­da­co con la fas­cia tri­col­ore osservi un min­u­to di silen­zio davan­ti al munici­pio o al mon­u­men­to dei Cadu­ti, a nome di tut­ta la cit­tad­i­nan­za, che sarà chia­ma­ta a fare lo stes­so nel­la pro­pria abitazione.
“La Provin­cia di Bres­cia —  ha dichiara­to il Pres­i­dente Alghisi — desidera esprimere il lut­to per il nos­tro ter­ri­to­rio, dura­mente col­pi­to da ques­ta  emer­gen­za san­i­taria. Un seg­no di vic­i­nan­za ai famil­iari delle vit­time e un modo per ono­rare i defun­ti,  a oggi più di mille, che a causa dell’epidemia  non pos­sono essere salu­tati ne accom­pa­g­nati nel­l’ul­ti­mo viag­gio”.
Nell’invitare i sin­daci ad aderire a questo momen­to di rac­cogli­men­to, il pres­i­dente Alghisi ha colto l’occasione per ringraziare tut­ti questi pri­mi cit­ta­di­ni, per lo sfor­zo, la fat­i­ca, la sof­feren­za che stan­no viven­do all’in­ter­no del­la pro­pria col­let­tiv­ità, dove, in questo dram­mati­co peri­o­do, sono pun­ti di rifer­i­men­to preziosi e fon­da­men­tali, non solo dal pun­to di vista isti­tuzionale, ma anche umano.