Un incontro-confronto col Bardolino e altri vini italiani e stranieri: è quanto propongono oggi la condotta del Garda veronese di Slow Food Arcigota e l'Enoteca segreta di Verona presso il ristorante II Giardino delle Esperidi di Bardolino.

Il Bardolino DOC a confronto

03/05/2000 in Avvenimenti
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

Un incon­tro-con­fron­to col Bar­dolino e altri vini ital­iani e stranieri: è quan­to pro­pon­gono oggi la con­dot­ta del Gar­da veronese di Slow Food Arcig­o­ta e l’Enote­ca seg­re­ta di Verona pres­so il ris­torante II Gia­rdi­no delle Esperi­di di Bar­dolino. Di sce­na Orches­tra, uno dei colos­si inter­nazion­ali del mer­ca­to vini­co­lo, che già la mat­ti­na, alle 11, offrirà un aper­i­ti­vo agli oper­a­tori del com­mer­cio e del­la som­min­is­trazione, ai quali ver­rà anche pro­pos­ta alle 13,30 la degus­tazione di cibi adat­ti ai vini pro­posti e poi, a seguire, la pre­sen­tazione di una selezione di gran­di bot­tiglie ital­iane, slovene, croate, spag­nole, por­togh­e­si, france­si e statunitensi.Alle 18 incom­in­cia invece il pro­gram­ma “pub­bli­co” del­l’even­to: ci si occu­pa de] Bar­dolino e del suo posizion­a­men­to su] mer­ca­to vini­co­lo inter­nazionale. E infat­ti in cartel­lone una con­ver­sazione idea­ta da Pao­lo Masot­ti “inven­tore” di Enote­ca seg­re­ta (una sor­ta di lab­o­ra­to­rio via Inter­net ded­i­ca­to al mon­do del­l’enolo­gia), sul tema “Bar­dolino. un pas­sato glorioso…un pre­sente incerto”.A guidare il dibat­ti­to saran­no Luciano Rap­po e Ange­lo Peretti. Alle 20 c’è “il per pas­sione”, una ser­a­ta di degus­tazione riv­ol­ta agli appas­sion­ati (la quo­ta di parte­ci­pazione è fis­sa­ta m 35.000 lire) per sco­prire il piane­ta enoico di Orches­tra: anco­ra una vol­ta di sce­na vini ital­iani, europei e del Nuo­vo Mon­do.

Parole chiave: